fbpx

CdS – Veretout dalla Roma al Napoli in sostituzione di Allan

CdS - Veretout

CdS – Veretout dalla Roma al Napoli in sostituzione di Allan.

Il Corriere dello Sport individua in Jordan Veretout il sostituto di Allan nel caso in cui il brasiliano dovesse lasciare il Napoli.

Il francese Veretout primo obiettivo del Napoli

Il francese della Roma è il primo obiettivo del Napoli in caso di addio di Allan.

L’Everton di Ancelotti è sulle tracce del giocatore del Napoli che, in passato, era stato accostato al PSG.

L’Everton vuole Allan

Gli inglesi seguono con particolare interesse il play della squadra di Gattuso e, se dovessero riuscire nel loro intento portando in Inghilterra Allan, il primo obiettivo napoletano per la sostituzione del brasiliano, è Veretout, centrocampista della Roma, in grado di giocare dinnanzi alla difesa.

Il club di De Laurentiis già a gennaio aveva tentato di portare Jordan Veretout nel golfo di Napoli, ma Carlo Ancelotti aveva a quel tempo, altri obiettivi, per cui l’affare sfumò.

Il Napoli può ottenere Veretout

Oggi, visto che Allan non ha più la voglia di restare in azzurro, si potrebbe tentare l’assalto al francese convincendo la Roma a lasciarlo andare, cosa che sembra piuttosto complicata.

Una dichiarazione rilasciata dai vertici societari romanisti, ha lasciato intendere che almeno per un altro anno Jordan Veretout vestirà la maglia giallorossa.

CdS – Veretout dalla Roma al Napoli in sostituzione di Allan.

Cristiano Giuntoli il cuore della trattativa per Veretout

Sarà importante il lavoro di Cristiano Giuntoli per convincere James Pallotta a liberare il giocatore francese che potrebbe assumere in campo lo stesso ruolo ricoperto da Allan e fungere da Playmaker oppure, ricoprire senza alcun problema, qualunque ruolo nell’ambito del centrocampo, visto che le sue qualità sono essenzialmente a sostegno del reparto d’attacco sia per la costruzione dell’azione, sia per le verticalizzazioni offensive.

Altre soluzioni al gioco di Gattuso

A questo punto Gattuso avrebbe altre soluzioni al 4-3-3 potendo variare il modulo sia in fase difensiva, sia in fase offensiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.