fbpx

GdS – Arek Milik ha deteriorato il rapporto con il Napoli. La Juventus ha responsabilità?

GdS - Arek Milik

GdS – Arek Milik: “Rapporto concluso col Napoli”

Napoli Milik è stato vero amore in passato, ma le strade si dividono per volontà del polacco di accasarsi altrove, forse tra le fila bianconere della Juventus.

Quattro anni di speranza condivisa tra il Napoli e Milik

Sono stati 4 anni di speranza condivisa tra la società ed il calciatore e ad un certo punto c’è stata anche

la certezza del buon affare concluso da quel mostro di bravura finanziaria e finanche di tecnica calcistica, Aurelio De Laurentiis, patron della squadra azzurra.

Poi però l’inaspettato ha fatto capolino sulla strada di Arek, il primo infortunio e poi il secondo, hanno lasciato il giocatore a languire tra una prestazione mediocre e l’altra pure.

Milik non è stato più in grado di riprendersi la scena che era fatta di scatti brucianti, palloni rubati e reti, non tantissime, ma tutte utili ai fini della causa napoletana.

Eppure le cose stavano andando bene

Il post pandemia era iniziato bene per il polacco: il rigore decisivo per conquistare la Coppa Italia tirato con freddezza chirurgica a Buffon, il bel gol di testa a Verona.

Contro la Roma l’ultima prestazione di un certo livello, con una traversa colpita.

Qualcosa è scattato nella testa del polacco che, in allenamento, dice di sentirsi in forma, pressando Gattuso e il suo staff chiedendo più spazio.

Poi però in campo le prestazioni sono inguardabili.

Milik ha richieste dall’Atletico di Madrid e dal Tottenham, dalla Juventus e anche dal Milan e vorrebbe capire in fretta dove andare.

GdS – Arek Milik: “Rapporto concluso col Napoli”

Il rischio è arrivare a settembre prima di conoscere la destinazione.

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport scrive dell’ormai deteriorato rapporto tra Arek Milik ed il Napoli:

“Ci sarebbe anche l’ipotesi di far giocare Milik punta con Mertens ala ma ormai il rapporto tra l’attaccante polacco ed il Napoli è completamente compromesso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.