fbpx

La conferenza stampa di Quique Setien

GdS rimborso ticket

Setien in conferenza: “Napoli migliorato con Gattuso!”

Quique Setien, allenatore del Barcellona, si è presentato nella consueta conferenza stampa pre gara, per presentare la sfida si domani sera contro il Napoli. Con il tecnico anche Busquest che domani sarà assente per squalifica.

Queste le parole del tecnico:

“Le sensazioni delle ultime partite sono state positive. Avevamo bisogno di un riposo dopo tante partite consecutive in Liga, ci siamo stancati. Ma abbiamo avuto il tempo sufficiente per preparare bene la partita. Ci siamo allenati molto bene”.

Che formazione metterà in campo? “E’ abbastanza definita da qualche giorno. E’ vero che la posizione di qualche calciatore può cambiare, in base alla circostanza. Ma sì, ho già definito la formazione”.

Sulla possibilità di sedere per l’ultima volta sulla panchina blaugrana: “La verità è che non mi è mai passato per la testa che questa potrebbe essere la mia ultima partita. Abbiamo pensato solo a questo match, consapevoli di poter raggiungere la Final Eight di Lisbona”.

Rosa attrezzata per vincere la Coppa? “Questo non si sa mai, avere più opzioni sarebbe meglio perché mi permetterebbe di scegliere. Abbiamo con noi tanti calciatori del Barça B, che devono aiutarci. Le circostanze sono quelle che sono”.

Situazione Arthur: “Ho parlato con lui prima che partisse. E’ un situazione che non mi compete”.

Convocazione per Dembelè? “Ci stiamo pensando. Sarebbe un rischio convocarlo. Vorremo averlo a disposizione per Lisbona, nel caso passassimo il turno”.

Come vede il Napoli? “La squadra è migliorata tantissimo, è una grandissima squadra. Non è una squadra difensiva, con Gattuso ha il maggior possesso palla della Serie A. Difende bene, sa come farlo. E sa attaccare bene, facendo male agli avversari. Abbiamo studiato a fondo il Napoli, le varie situazioni che possono palesarsi in campo”.

Cosa preoccupa i più del Napoli? “Mi preoccupa un po’ tutto. Gattuso ha ottime alternative”.

Riqui Puig e Ansu Fati saranno titolari? “Sia Riqui che Ansu sono in condizione. Hanno fatto abbastanza bene fin qui, potrebbero essere tranquillamente titolari”. 

Il Barcellona è pronto per la sfida al Napoli? “Nell’ultima partita abbiamo giocato e ho visto diversi miglioramenti. C’è mancata continuità in questa stagione. Stiamo correggendo gli errori”.

Come giocherà il Barcellona? “La cosa migliore è saper leggere i momenti della partita. Ci sono momenti in cui il pallone va tenuto, altri momenti in cui attaccare con velocità, altri momenti in cui difendere. Se saremo capaci di tenere il pallone, per il Napoli ci saranno meno possibilità di segnare. L’identità non è stata persa. Tutti abbiamo sempre parlato del DNA del Barcellona e della sua filosofia.  Abbiamo lavorato bene”.

Busquest: “Il Napoli è forte ma vogliamo la finale!”

“Siamo positivi, giocheremo al 100%. Proveremo a segnare un gol, se lo faremo la gara andrà bene. Tutto ciò che porta miglioramento è il benvenuto. In questa settimana ci siamo allenati bene, speriamo di trarne i frutti domani. E’ una partita importante, a eliminazione diretta. Abbiamo molta voglia di continuare in questa competizione e andare alla Final Eight. Giocare contro il Napoli non è semplice, hanno un grande allenatore e giocatori di grandissimo livello. Non pensiamo alle situazioni fuori dal campo. Sono convinto che Ruig possa fare bene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + diciassette =