fbpx

RPN- Giuffredi parla dei rinnovi dei suoi assistiti

Giuffredi spiega perché Hysaj e Mario Rui sono rimasti al Napoli.

Giuffredi parla dei rinnovi di Di Lorenzo, Hysaj e Mario Rui

Mario Giuffredi agente che nel napoli segue  Di Lorenzo, Hysaj e Mario Rui ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Punto Nuovo . Durante la trasmissione Punto Nuovo Sport Show, parla in particolare  dei rinnovi dei suoi assistiti

Ecco le sue parole: “Ieri è stato firmato il rinnovo di Di Lorenzo e Mario Rui con il Napoli. Mario Rui è una grande soddisfazione, negli anni ha dimostrato di essere importante per la squadra. Ad oggi ha acquisito grande credibilità all’interno dello spogliatoio. Per Di Lorenzo c’è stato sia un adeguamento che un prolungamento.”

Riguardo Hysaj aggiunge: Tutti vogliono che resti: Gattuso, Giuntoli e De Laurentiis. Sarà il prossimo discorso che affronterò con la società per capire quale strada prendere e capire se puntare su Elseid o puntare su un altro terzino”. Se l’esterno albanese non resta il suo sostituto più accreditato è Faraoni 

Non mancano elogi per De Laurentsis

“troppe critiche al presidente, ma in quanti avrebbero adeguato e prolungato il contratto ad un calciatore che ne ha già uno di 4 anni? Lui non si è tirato indietro nei confronti del calciatore perché è aperto al dialogo: non è da tutti fare quello che fa lui”.

Veretout resta alla Roma e Sepe merita una grande squadra

Su Veretout: “È stato ieri a Napoli per ritirare un’auto che, dati i numerosi impegni di campionato, non ha potuto prendere prima. Non ho visto la partita di ieri, ma la Roma è una squadra forte. Certamente il giocatore deve fare delle sue valutazioni, lui non ha problemi a stare in questa squadra ed in questa città, ovviamente entrano in ballo altre dinamiche. Resta al 100% alla Roma”. Riguardo il portiere del Parma dice: “Merita uno step superiore al Parma, dove andrà, non lo so. Ma merita uno scenario maggiore”.

Barcellona-Napoli? Sarà una partita strana

“La stanno preparando al meglio e cercano di arrivare carichi. Sarà una partita strana, perché dopo un anno e mezzo di campionato, sono stremati. La voglia è la mentalità è quella di fare una grande impresa, ma poi bisognerà vedere nei 90′ cosa accade”. Giuffredi parla anche del Tema tattico della gara: “La partita ha due volti: un primo tempo con baricentro basso e ripartenze, il secondo tempo con il baricentro altro per cercare di essere quanto più tempo nella metà campo avversaria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + diciotto =