fbpx

CdM: Ecco le novità del ritiro azzurro

Ritiro Napoli, ecco quali saranno le novità in Abruzzo.

Ormai è tutto pronto (o quasi) per il ritiro del Napoli a Castel di Sangro che inizierà il giorno 24 agosto dopo il raduno a Castel Volturno per i consueti test atletici e controlli anti covid agli atleti. Ritiro che presenterà anche alcune novità per la squadra e i tifosi che seguiranno i propri beniamini in terra abruzzese.

Maxi schermi e recinzioni anti spia.

Novità importanti saranno rappresentate, come rivelato dall’ edizione odierna del quotidiano napoletano “il Corriere del Mezzogiorno”, dall’ installazione di maxi schermi all’ esterno dello stadio comunale  Teofilo Patani di Castel di Sangro.

Per l’ Ordinanza regionale sottoscritta da Marco Marsilio, governatore della Regione Abruzzo, l’ ingresso agli eventi sportivi sarà di un massimo di mille persone. Proprio per questo gli schermi all’ esterno dell’ impianto castellano trasmetteranno alcune azioni delle gare amichevoli e degli allenamenti.

Dovrebbero poi anche essere installate delle recinzioni  che serviranno a tenere alla larga occhi indiscreti, delle vere e proprie recinzioni anti spionaggio. Mister Rino Gattuso ha voluto questo, per isolare la propria squadra durante gli allenamenti e prove tecniche.

Mancano ormai pochi giorni per l’ inizio del ritiro che accompagnerà la squadra azzurra alla stagione 2020/2021, che dovrà essere quella del pronto ritorno in Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + dodici =