fbpx

SSC Napoli, si studia una quarta maglia in stile argentina

mertens bacia maglia napoli
Lo sponsor tecnico degli azzurri potrebbe lanciare una nuova maglia dopo il boom di vendite

Il Napoli ha presentato pochi giorni fa le maglie che la squadra indosserà per la prossima stagione. Maglie che sono state a lungo criticate ma che sono entrate nella top ten delle divise di calcio più vendute su Amazon. Secondo quanto raccontato dal portale gonfialarete.com, a cavallo tra dicembre 2020 e gennaio 2021, ci potrebbe essere il lancio di una nuova divisa, la quarta.

“Una maglia – sostiene il sito internet – che richiama chiaramente lo stile della divisa della nazionale argentina. Un chiaro riferimento alla storia del Napoli, da sempre e per sempre collegata al “D10S” del calcio, Diego Armando Maradona. Considerate le polemiche social dei tifosi che hanno fatto andare in tendenza l’hashtag “leteout”, ma che poi non hanno trovato riscontro nella realtà, visti i record di vendite fatti segnare negli ultimi giorni, siamo certi che questa maglia avrà un grandissimo successo”.

Sul profilo Instagram della società di Aurelio De Laurentiis sono disponibili le immagini delle divise lanciate solo pochi giorni fa, divise che riportano anche il simbolo della vittoria della Coppa Italia vinta lo scorso 17 giugno allo stadio “Olimpico” contro la Juventus al termine dei tiri di rigore.

Una maglia già vista in passato, cucita addosso ai calciatori nella stagione 2002/2003, anno in cui il club, sotto la guida del presidente Salvatore Nardi e dei tecnici Franco Colomba, Sergio Buso e Franco Scoglio (ben tre i tecnici alternatisi in quell’anno) terminò il campionato di Serie B al sedicesimo posto, evitando la retrocessione in Serie C per soli due punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × cinque =