fbpx

Emergenza Coronavirus: il bollettino giornaliero del 16 Settembre. Risale lievemente la curva dei contagi

Emergenza Coronavirus bollettino 16 Settembre

Emergenza Coronavirus: il bollettino giornaliero del 16 Settembre. Risale lievemente e nuovamente la curva dei contagi in Italia

Emergenza Coronavirus: il bollettino giornaliero del 16 Settembre. Risale lievemente e nuovamente la curva dei contagi in Italia

Il nuovo bollettino sull’andamento del Coronavirus in Italia registra un aumento dei nuovi casi: altri 1.452 positivi. I morti sono invece 12, mentre secondo il monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità torna a a salire l’età media dei malati Covid nel nostro Paese. Se nella fase più drammatica dell’epidemia si aggirava sui 60 anni, e nel periodo successivo era scesa progressivamente fino ad arrivare a 29 anni, nell’ultimo mese l’età media è risalita a 35 anni. Tra tutti i positivi registrati negli ultimi 30 giorni, il 12,7% ha meno di 18 anni (era il 14,5% il mese scorso, anche a causa dell'”effetto estate”), mentre il 59,3% ha tra i 19 e i 50 anni. La zona più a rischio, nella fascia 51-70 anni, riguarda il 20,5% dei casi (il mese scorso era poco più del 17%), e gli over 70 sono il 7,47% del totale (dato stabile).

Sale ancora la curva epidemica in Italia: 1.452 nuovi casi oggi, contro i 1.229 di ieri (e i 1.008 di lunedì). Ma parallelamente salgono anche i tamponi, tornati sopra quota 100mila (per l’esattezza 100.607), 20mila in più di ieri. Aumentano anche i decessi giornalieri, 12 contro i 9 di ieri. Le regioni che fanno segnare piu’ contagi sono Campania (186), Lazio (165), Lombardia e Veneto (entrambe a 159). Nessuna a zero casi, mentre sopra quota 100 sono anche Piemonte (117), Emilia Romagna (106) e Puglia (103).

Il totale dei casi dall’inizio dell’epidemia sale così a 291.442. Segnalano decessi nelle 24 ore Veneto (5), Sicilia (3), Lombardia (2), Liguria (1) e Puglia (1). Il totale delle vittime sale a 35.645. I guariti sono 620 (ieri 695), per un totale di 215.265. Sale di altre 820 unità il numero degli attualmente positivi (ieri l’aumento era stato di 525), e sono in tutto 40.532. E salgono anche i ricoveri: quelli in regime ordinario sono 63 in più (2.285 in tutto), mentre le terapie intensive crescono di 6 unita’, 207 in totale. Le persone in isolamento domiciliare sono 38.040, 751 più di ieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × quattro =