fbpx

Cdm : effetto bolla studiato da Gattuso

Cdm :

Cdm : In questi giorni che hanno preceduto la gara tra Napoli e Atalanta, con le polemiche divampano per la mancata disputa di Juventus – Napoli, gli azzurri, estranei alla vicenda extra sportiva, hanno studiato benissimo la partita con gli orobici.

Le indiscrezioni le riporta il quotidiano ” il Corriere del Mezzogiorno” che accende la luce sulle settimane precedenti alla quarta giornata di campionato del Napoli.

Dopo una decina di giorni di quarantena, a seguito delle positività riscontrate su Zielinski ed Elmas, al San Paolo si è visto un grandissimo Napoli. Il merito di tutto ciò è di Gennaro Gattuso.

Il lavoro svolto dal tecnico calabrese, in queste due settimane, è stato decisivo per approntare un Napoli vincente e portare i tre punti di ieri.

L’ allenatore del Napoli ha studiato ogni minimo particolare e ha curato ogni minimo dettaglio per incartare il collega Gasperini e ha provato e riprovato il nuovo modulo, che rispetto al passato ha un  Osimhen in più che attacca la profondità e crea spazi e un mediano di forza come Bakayoko.

Nell’ intervento a Sky, il tecnico del Napoli si è soffermato sull’ insistenza da parte sua verso De Laurentiis e Giuntoli per acquistare il centravanti nigeriano e il suo ruolo per portare a Napoli un centrocampista dallo strapotere fisico, che garantisce protezione alla difesa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casanapoli è un contenitore di notizie online sulla squadra del Napoli e il mondo che le ruota ogni giorno intorno. Non solo calcio per casanapoli.net da quando è online anche la sezione cronaca. I nostri redattori riportano e commentano quanto accade a tutti i protagonisti e non solo. Una giovane redazione sempre pronta a seguire, riportare e commentare il percorso della nostra amata squadra. Online sul giornale, in televisione, sul web ed in radio. Seguiteci anche sui social: Twitter, Facebook e Instagram. Seguiteci per tutti gli aggiornamenti su Casanapoli.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 6 =