fbpx

CDM – Lozano rinato: ancora una prestazione convincente del messicano. I meriti di Gennaro Gattuso

Hirving Lozano Messico

Lozano rinato: ancora una prestazione convincente del messicano. I meriti di Gennaro Gattuso

Lozano rinato: ancora una prestazione convincente del messicano. I meriti di Gennaro Gattuso

C’era una volta un calciatore con la valigia pronta. E’ storia di un messicano arrivato a Napoli dall’Olanda, e strappato al PSV per 40 milioni di euro o qualcosa in più. E’ la storia di Hirving Lozano.

Nel suo primo anno in maglia azzurra non ha brillato. Anzi. Con più ‘bassi’ che ‘alti’, il numero 11 non ha retto quelle aspettative che lo attendevano al varco, con le braccia incrociate ed il piede a scandire il ritmo dell’impazienza.

La stagione 2020/2021 ha regalato a Gennaro Gattuso un Lozano nuovo di zecca.

Ed è proprio a Ringhio che il Corriere del Mezzogiorno attribuisce grandi meriti nel recupero di quello che sembrava essere il nuovo Edu Vargas, un investimento oneroso per le casse del club che non valeva la cifra sborsata.

Gattuso già qualche settimana fa aveva svelato il principale fattore alla base della svolta: la preparazione fisica.

Durante il ritiro estivo Lozano ha messo benzina nelle gambe. Quel carburante che gli permette di essere piantato a terra, di non cadere dopo un tiro o un cross e di tenere botta alle spallate dell’avversario che non riesce più ad arrestarne la corsa o a fermarlo agevolmente nell’uno contro uno. Tutto ciò si ripercuote inevitabilmente sul piano mentale, restituendo al gruppo azzurro un calciatore in fiducia, sereno e finalmente incisivo.

Ecco le parole dell’esterno, riportate dal quotidiano: “Ringrazio Gattuso, è un grande, mi ha messo a mio agio”.

La storia del messicano con la valigia pronta è destinata ad avere un finale ben diverso da quello immaginato all’inizio del racconto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + diciotto =