fbpx

Giancarlo Padovan: “Napoli e Milan si equivalgono ma gli azzurri hanno più chances”

Giancarlo Padovan spiega perché, a suo parere, il Napoli parte favorito rispetto al Milan

Mancano poche ore a Napoli-Milan, big-match dell’ottava giornata di Serie A. Il giornalista Giancarlo Padovan ha scritto un editoriale su Calciomercato.com nel quale ha espresso il suo punto di vista sulla partita del San Paolo.

Il direttore di Calciodonne.it sembra avere pochi dubbi sulla squadra favorita. Ha affermato che azzurri e rossoneri scenderanno in campo con lo stesso modulo, 4-2-3-1. Nonostante ciò, sarà il Napoli a “trarne vantaggio”.

È vero che la squadra partenopea dovrà fare a meno di Osimhen. Gattuso però potrà contare su Mertens che, ormai, come prima punta si esalta.

Il belga inoltre potrà contare sul supporto di Insigne a sinistra, Politano a destra e Lozano in posizione centrale. Sul messicano, Padovan ha sottolineato che quasi certamente durante la gara si alternerà con Mertens al centro dell’attacco, togliendo così punti di riferimento alla difesa milanista.

Il Milan, dal canto suo, risponderà con l’inossidabile Ibrahimovic: “Il prototipo di peso e centimetri da scagliare su ogni pallone”.

“Il Napoli ha più assenti in campo ma più compattezza fuori”

Proseguendo nella sua analisi su Napoli-Milan, Giancarlo Padovan ha evidenziato che in mezzo al campo sarà decisivo il confronto Bakayoko-Kessié.

Secondo lui si assisterà ad una partita spettacolare, trattandosi di due formazioni che cercano di avere il pallino del gioco e il possesso palla. Dunque, sotto il profilo tecnico: “Napoli e Milan si equivalgono”.

Gli azzurri infatti possono contare su un organico più completo, mentre i rossoneri dovranno fare a meno soltanto di Leao che verrà rimpiazzato da Rebic.

Il giornalista veneto, a questo punto, ha spiegato perché ritiene che alla fine prevarrà il Napoli. Innanzitutto ha fatto riferimento al forfait di Pioli e Murelli in panchina, entrambi positivi al coronavirus.

Giancarlo Padovan pensa che mai come in questa circostanza sarebbe stato importante per il Milan avere il proprio tecnico con sé. La sfida col Napoli arriva dopo la pausa per le nazionali e con poche ore di allenamento sulle gambe.

Dunque, i rossoneri saranno al San Paolo con lo staff tecnico ridotto ai minimi termini. Daniele Bonera, che sostituirà Pioli, ha avuto davvero poche opportunità per vedere i calciatori e per svolgere delle sessioni di allenamento complete.

Il Napoli, dal canto suo, arriva al match con un numero maggiore di calciatori assenti (Osimhen, Ospina e Hysaj). La compagine campana però potrà beneficiare di una maggiore “compattezza” di squadra.

“Gattuso ha sempre fatto crescere la squadra”

Giancarlo Padovan ha sottolineato i meriti di Gattuso. Da quando è arrivato a Napoli ha vinto la Coppa Italia e “ha sempre fatto crescere la squadra”.

L’ex giornalista di Repubblica ha quindi aggiunto che il tecnico calabrese fin qui ha dimostrato di essere bravo a preparare i suoi uomini quando ci sono degli scontri diretti.

Il gruppo azzurro, inoltre, è molto unito. In campo perché è ben capace di gestire la fase difensiva e di ripartenza. L’unità di intenti emerge anche quando bisogna affrontare delle difficoltà esterne com’è accaduto per il caso Juventus-Napoli.

Giancarlo Padovan ha ricordato che, se è vero che il Milan è ancora imbattuto, è pur vero che il Napoli finora ha sempre vinto, a parte il Ko interno con il Sassuolo. Tutto ciò, senza contare la probabile sconfitta a tavolino con la Juventus.

Non è un caso dunque se, in caso di successo sulla squadra rossonera, Insigne e compagni potranno ritrovarsi in testa alla classifica. Sul risultato finale il giornalista padovano sembra avere pochi dubbi: prevarrà il Napoli.

Infatti ha concluso il suo editoriale affermando che gli azzurri sono la principale alternativa all’Inter che, a suo parere, nonostante una partenza complicata, è ancora la sua favorita per la vittoria dello scudetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 4 =