fbpx

Hugo Maradona, fratello del Pibe de Oro in lacrime da Mara Venier: “Diego ha fatto del male solo a se stesso. Il suo corpo dirà la verità sulla sua fine”.

AD10S Diego Armando Maradona

Hugo Maradona, fratello del Pibe de Oro in lacrime da Mara Venier: “Diego ha fatto del male solo a se stesso. Il suo corpo dirà la verità sulla sua fine”.

In questa domenica pomeriggio, piovosa e con la costrizione di restare in casa come da DPCM, un momento di profonda commozione ci è stato regalato da Hugo Maradona e da sua moglie Paola Morra.

Il fratello del compianto campione argentino Diego Armando e sua moglie, hanno ricordato il più forte calciatore che la storia del calcio abbia mai avuto, sottolineando il gran bel rapporto che Diego aveva con i propri congiunti.

“E’ diverso da tutto quello che stanno dicendo in questi giorni, per me era mio fratello, un secondo padre. Con lui è andato via un pezzo della mia vita. Con Diego non ci vedevamo da due anni, ci saremmo dovuti vedere a natale. Per colpa del Covid non sono potuto tornare in Argentina per i funerali di Diego” racconta tra le lacrime Hugo Maradona.

“Mi ha telefonato qualche domenica fa, erano le 3 del mattino e mi disse stai dormendo? No, sto ballando e ci mettemmo a ridere, le nostre conversazioni erano così, parlavamo delle cose nostre, se stava sereno, se stava bene” dice ancora Hugo Maradona.

Mara Venier gli chiede perché Diego è morto.

“Sto aspettando l’autopsia, la mia idea è che dirà tutto. Poi chi ha fatto male le cose deve pagare, chi ha fatto bene, deve avere i meriti. L’autopsia parlerà da sè, inutile farlo prima. Diego ha avuto tutti i problemi del mondo, si faceva del male da solo, ma era una bonaccione. L’unica cosa che calma il mio dolore è che ora starà insieme a mia madre, che lui considerava la sua prima fidanzata”.

Paola Morra, moglie di Hugo, ricorda suo cognato, tratteggiando la dolcezza di una persona unica al mondo per generosità e sensibilità.  Paola del pibe de oro, dice “era una persona di fama mondiale, ma lui mi ha sempre trattato come una di famiglia. Non è la persona che stanno facendo vedere, era un buono, molto generoso con tutti. E’ doloroso sentir raccontare della sua vita, le cattiverie che stanno dicendo non mi piacciono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 3 =