fbpx

Radio CRC- Ciro Troise: “In Coppa Italia uno spezzone per Mertens. Meret deve crescere ancora”

Ciro Troise

Il giornalista napoletano Ciro Troise è intervenuto ai microfoni di Radio CRC durante il programma “Arena Maradona”

Il giornalista napoletano Ciro Troise è intervenuto ai microfoni di Radio CRC durante il programma “Arena Maradona”

Queste le sue parole:

Mercoledì in Coppa Italia ci saranno diversi cambi di formazione ha detto Troise a Radio Crcnon credo che giovani provenienti dalla Primavera come Cioffi possano partire dal primo minuto. Magari ci sarà spazio nella ripresa proprio per Cioffi. Credo, piuttosto, che Mertens possa giocare uno spezzone di partita. D’altra parte la gara contro l’Empoli servirà come tappa di avvicinamento alla finale di Supercoppa Italiana in programma mercoledì prossimo contro la Juventus”.

Molto probabilmente anche in Coppa Italia continuerà l’alternanza dei portieri: “A me non piace ha detto Troise a Radio Crc – preferisco decretare il titolare e il 12esimo. Meret a Udine si è fatto valere, anche se avrebbe dovuto aiutare meglio Rrahmani, autore della disattenzione che è costata il momentaneo pareggio dei friulani. Meret è un portiere molto valido, ma secondo me non è ancora da top club. E’ possibile che al Napoli l’abbiamo sopravvalutato. Non dimentichiamo che il grande contributo offerto da Ospina finora. Nella costruzione dal basso è fondamentale. Meret è ancora molto giovane, il futuro può essere suo. Ma dovrà aspettare ancora”.

Come dovranno aspettare i tifosi prima che il Napoli perfezioni un acquisto a gennaio. Sempreché ciò avvenga:Il Napoli cerca un mancino basso. I nomi di Emerson Palmieri e Junior Firpo sono reali – ha assicurato Troise a Radio Cr – però De Laurentiis è stato chiaro. Per un movimento in entrata c’è il bisogno di completarne due in uscita. Malcuit è il più vicino alla cessione. Ghoulam è penalizzato dai 3 milioni di ingaggio a stagione. Per Milik il Napoli chiede tanto. Quindici milioni per un giocatore che il mese prossimo potrà firmare a zero sono tanti. Auspico il rinnovo di Hysaj”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 14 =