fbpx

Le Pillole del Campionato del Napoli – Tre punti con tanta fatica alla Dacia Arena tra Baka salva tutti, Calimero&Brad Pitt

Le Pillole del campionato del Napoli curano le ansie di una domenica ricca di preoccupazione per la vittoria di Udine che stava per sfumare

La gara della Dacia Arena contro l’Udinese ha impegnato particolarmente Insigne e compagni, prima in vantaggio con il capitano azzurro su calcio di rigore e che, dopo pochi giri di lancette, subiscono il pari di Lasagna. Salva tutti Bakayoko all’ultimo respiro, tra l’errore di Rrahmani e le dure parole di Gattuso nel post partita. Tutti i dettagli nelle Pillole del Campionato del Napoli!

Forza Rrahmani

Un giorno da ricordare, quasi da sogno, che si è trasformato nel peggiore degli incubi per Amir Rrahmani. Alla prima in maglia azzurra da titolare, ha commesso al 27′ l’errore clamoroso che ha propiziato il gol del pari siglato da Lasagna. Da lì black out totale: la paura di non essere all’altezza, di aver clamorosamente fallito la migliore chance per conquistare un maggior minutaggio, di aver deluso le aspettative e la fiducia di tecnico e società. Un bel peso per un ragazzo di 26 anni alla prima in una squadra di alto livello. Pensavamo che Gattuso riuscisse a spronarlo all’intervallo ed invece ha preferito sostituirlo (LEGGI LE SUE PAROLE): è stata questa la sconfitta più grande, certi però che forse già mercoledì avrà sui piedi la chance per il riscatto. Forza, Amir!

Stop&Go

Non ci aspettavamo una domenica tranquilla, cosa praticamente impossibile per i tifosi azzurri ormai dalla notte dei tempi, però almeno una partita brillante, quello sì, anche perchè alle 15 l’allarme pennichella post pranzo è sempre dietro l’angolo. Eppure, dopo un avvio brillante con il gol del vantaggio, i partenopei si sono spenti, troppo ed ad intermittenza. Al rigore di Insigne è seguita subito la rete del pari di Lasagna e la paura di una nuova mazzata simil Spezia, data anche la somiglianza con i colori della maglia. Scherzi a parte, il cronometro è dovuto volare all’89’ per vedere una squadra con occhi di brace e vogliosa di vittoria. Come se non bastasse, anche l’infortunio di Manolas (IL BOLLETTINO), sperando possa riprendersi quanto prima.

Baka salva tutti

Cari amici delle pillole del campionato del Napoli, lo sapete, non so mentirvi. Diciamo la verità, Bakayoko non è stato tra i migliori in campo ad Udine. Come spesso accade, il centrocampo ha nuovamente deluso le aspettative, anche quando ha cambiato compagno di reparto con l’ingresso di Elmas. Nonostante ciò però, quando a mancare è la lucidità e le energie fisiche, spesso sono l’esperienza e la qualità a fare la differenza, così come la voglia di non mollare mai. E quando ormai lo spettro di un altro punto poco soddisfacente era sempre più vicino, la zampata della pantera: Mario Rui confeziona un cross perfetto ed è proprio Bakayoko a superare finalmente Musso. Meritata la gioia nel finale (LEGGI LE SUE PAROLE), così come l’abbraccio di tutta la squadra, a dimostrazione di un gruppo unito e coeso.

Calimero e Brad Pitt

No, non siamo impazziti ma è arrivato il momento di dedicare le nostre pillole del campionato del Napoli alle fantastiche parole di mister Gattuso. Tantissimi argomenti importanti che il tecnico ha analizzato dopo la vittoria di Udine, lanciando anche qualche proverbiale frecciatina sia ai suoi che all’ambiente partenopeo. In primis, la condizione psicologica di Rrahmani, poi la problematica della dipendenza dal telefono e dell’umore che cambia in base ai commenti che si leggono (LE PAROLE DI GATTUSO). E lo abbiamo detto anche noi due giorni fa: quando si vince il Napoli è da scudetto, quando perde, è quasi da lotta per non retrocedere. Equilibrio sempre e si sa, a volte si è Calimero, altre Brad Pitt: parola di Ringhio. Severo ma giusto. 

Conferme e cessioni

Pillole del campionato del Napoli un po’ più difficili da mandar giù perchè adesso si parla di mercato. Niente, in sette giorni Giuntoli sembra non abbia cambiato idea e questo terzino di spessore proprio non vuole comprarlo. Si pensa però già in prospettiva, con l’operazione Zaccagni per giugno (I DETTAGLI), così come Milik che sembra ormai promesso sposo della Juventus (eh sì, avete letto bene…) ma solo in estate (LE ULTIME). Fronte uscita, sembrano ormai con le valigie pronte anche Malcuit, destinazione Fiorentina e Lobotka verso il Torino. Colpo di scena invece per Fernando Llorente, chiamato spesso in causa da Gattuso: con questa situazione infortunati, lo spagnolo non si muove, così come confermato proprio dal tecnico partenopeo (LE PAROLE). Amen. 

Tour de force

Le pillole del campionato del Napoli non si fermano mai, così come la stagione degli azzurri. Altro giro altra corsa mercoledì, poichè si scenderà di nuovo in campo, questa volta per l’esordio in Coppa Italia contro l’Empoli. Al di là della caratura dell’avversaria, preoccupa soltanto la tenuta fisica dei partenopei apparsi anche particolarmente stanchi e le motivazioni per una competizione che potrebbe non essere prioritaria. Poi, il prossimo weekend nel mirino ci sarà la Fiorentina, con il tecnico Prandelli che ha già messo un po’ di pepe all’incontro, sperando in una vittoria contro gli azzurri (LE PAROLE). Il campo sarà giudice supremo ed il Napoli sicuramente non vittima sacrificale. A giovedì con le Pillole del campionato del Napoli!

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 5 =