fbpx

Dopo Trump, Twitter sospende anche il profilo di “Libero Quotidiano”, ma la restrizione dura poche ore

Twitter sospende Libero

Twitter sospende l’account di “Libero Quotidiano” per delle invettive contro il Governo ma dopo una giornata lo riabilita

Twitter sospende l’account di “Libero Quotidiano” per delle invettive contro il Governo ma dopo una giornata lo riabilita.

Il social network Twitter dopo aver prima bloccato, poi sospeso, infine definitivamente cancellato il profilo ufficiale di Donald Trump, ha oscurato per diverse ore anche l’account di “Libero Quotidiano”.

Il politico statunitense è reo, secondo il CEO del social network, dei disordini che si sono verificati a Washington lo scorso 6 Gennaio. E per questo motivo ha deciso di censurare il profilo. Il social dopo aver oscurato Donald Trump ha subito un vero e proprio crollo verticale in borsa. A causa degli 89 milioni di followers dell’imprenditore americano che hanno deciso di colpo di cancellare la propria iscrizione dal social.

Qualche giorno dopo è successo che il giornale “Libero Quotidiano” abbia attaccato il Governo per la crisi che sta attraversando. Secondo il quotidiano, infatti, il governo non sarebbe all’altezza del ruolo delicato che deve adempiere.

Dopo questa forte invettiva la diramazione italiana del social network Twitter ha oscurato il profilo ufficiale di “Libero Quotidiano” per diverse ore. In totale per poco più di una giornata. In queste ore, però, il profilo social del quotidiano ha ripreso normalmente a cinguettare e pubblicare notizie. La restrizione era solo temporanea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =