fbpx

Le parole di Grava sull’esordio di Cioffi

Le parole del responsabile del settore giovanile Grava sull’esordio di Cioffi

Le parole di Grava sull’esordio di Cioffi entrato in campo al minuto 79 della gara dominata contro la Fiorentina. Nel corso di Kiss Kiss Napoli è intervenuto il direttore del settore giovanile azzurro, Gianluca Grava, per commentare l’esordio in azzurro del talento classe 2002 Antonio Cioffi: “E’ l’obiettivo di chi fa questo lavoro, è il traguardo più bello da raggiungere. Ringrazio pubblicamente Gattuso ed il direttore Giuntoli, ma è bello dividere i meriti con tutti per la crescita del ragazzo e di tutto il settore giovanile. Siamo ogni giorno sui campi, c’è passione da parte di tutti ed è bello condividerlo”.

Quanto è importante l’aiuto dei giocatori della prima squadra? Quando ti confronti con loro maturi prima, c’è un’intensità maggiore e poi c’è un lavoro in campo, dei consigli, poi quando vedo gli allenamenti di Gattuso noto che i richiami vengono fatti allo stesso modo ai grandi ed agli esordienti. Tanti giocatori ti fanno sentire poi a casa tua”.

Può diventare uno come Insigne? “Antonio al di là delle qualità tecniche, e solo il tempo dirà dove può arrivare, è un ragazzo riservato, educato, che mette tanta passione negli allenamenti e questo è un merito al di là delle qualità tecniche, ed è una qualità che bisogna avere. In questo territorio c’è tanta qualità, per tanti dici questo arriverà, ma la testa è il 70-80%, è fondamentale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + nove =