fbpx

ADL voleva ricomprare Zapata. Poi è arrivato Osimhen

ADL voleva ricomprare Zapata

ADL voleva ricomprare Zapata prima dell’acquisto di Osimhen, come titolato dal Corriere dello Sport

Questa sera a Bergamo è andata in scena, per la ventitreesima di campionato, Atalanta Napoli.

Gli orobici hanno battuto i napoletani per 4 a 2 con le reti di Zapata, Gosens, Muriel e Romero; per il Napoli hanno accorciato le distanze Zielinski (con un bel tiro al volo su passaggio in verticale di Politano) e Gosens che ha messo la palla nella sua porta su calcio d’angolo azzurro.

Proprio la rete di Duvan Zapata, ha fatto rispolverare un’antica teoria di Aurelio De Laurentiis che, prima dell’acquisto di Osimhen, aveva pensato di riportare Duvan a Napoli.

A dare notizia in tal senso è il Corriere dello Sport che rispolvera questo pensiero del presidente partenopeo.

“Nel corso degli anni, sono aumentati i rimpianti del Napoli che, in passato, ha lasciato andare via Duvan Zapata, attuale attaccante dell’Atalanta”.

“Al punto che – scrive l’edizione odierna del Corriere dello Sport – Aurelio De Laurentiis recentemente ha pensato di ricomprarlo. Prima di Osimhen, chiaro, ma ci ha pensato. E sarebbe stato un affare strano, visto che l’avrebbe pagato più del triplo rispetto alla cifra incassata per la sua cessione”.

Nel corso degli anni il Napoli ha fatto campagne acquisti seguendo le indicazioni dei vari allenatori succedutosi alla guida della squadra con il consenso del DS.

CDS – Napoli, ADL voleva ricomprare Zapata prima dell’acquisto di Osimhen

Quindi la direzione tecnica della squadra è sempre stata orientata e d’accordo a sostituire questo o quel giocatore con questo o quell’altro nome.

Accade un po’ dappertutto, ma Duvan Zapata è stato il grande rimpianto di De Laurentiis.

Fu Benitez a volere il colombiano a Napoli nel lontano 2013 e Duvan ripagò il tecnico con un buon numero di reti, ponendosi al servizio della squadra.

Poi nel 2015 passò all’Udinese in prestito biennale, successivamente alla Sampdoria e infine, nel 2018 all’Atalanta.

De Laurentiis sarebbe stato felice se l’attuale centrattacco nerazzurro avesse vestito di nuovo la casacca azzurra del Napoli,

ma per un unico motivo, e prima di Osimhen, ciò non è accaduto: la non convenienza economica dell’affare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 2 =