fbpx

Atalanta – Napoli 4-2, Gasperini in conferenza stampa: “Partita dura, vittoria che ci dà morale per il Real. Il rigore? Grosso come una casa”

Gasperini in conferenza stampa

Atalanta – Napoli 4-2, Gasperini in conferenza stampa: “Partita dura, vittoria che ci dà morale per il Real. Il rigore? Grosso come una casa”

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha parlato in conferenza stampa dal Gewiss Stadium al termine di Atalanta – Napoli 4-2. Per i bergamaschi si tratta di un’importante vittoria in chiave Champions League. Queste le dichiarazioni del tecnico nerazzurro.

“È una vittoria pesantissima, anche se non determinante. I tre punti sono recuperabili da parte di tutte le squadre. Ci sono ancora 15 giornate, ma abbiamo messo un bel vantaggio su Sassuolo e Verona, sono le più immediate inseguitrici sull’Europa. Poi di che valore sarà l’Europa vedremo durante l’arco del campionato”.

Fate sempre grandi gare con le big. Vengono giocate faccia a faccia?
“Quando incontri questo tipo di squadre il risultato è sempre molto in bilico, puoi vincere o perdere, metti in preventivo tutto. Ma nelle ultime settimane abbiamo giocato tre volte col Napoli, nonostante le partite difficili abbiamo sempre fatto qualcosina in più”.

Cosa è successo al momento dell’espulsione?
“Io ho detto che era un rigore grosso come una casa, chiunque intuisce un po’ la dinamica del gioco del calcio…l’ho visto io da 70 metri che poteva essere toccato. Poi si può andare o non andare al VAR, ma quello è stato soltanto un episodio. Poi ci sono stati altri episodi meno eclatanti, ma difficili da capire. Anche il quarto uomo ha avuto un atteggiamento molto strano. È andata bene così, siamo stati bravi. Ma queste sono partite di cartello. Atalanta-Napoli è importante, ci sono tanti interessi in palio, c’è anche l’Atalanta dentro questo tipo di partite. Dobbiamo essere ancora più attenti”.

Che carica dà questa partita?
“Ci dà un bel morale per la sfida col Real, anche se sarà un altro tipo di partita. Sappiamo del valore del Real, sta recuperando molto in campionato, sta vincendo molte partite. Andiamo ad incontrare una delle migliori squadre nel panorama europeo, vogliamo confrontarci per vedere cosa possiamo fare contro di loro. Arriviamo col morale alto”.

Muriel è in una forma spettacolare.
“È straordinario, per assist, gol, qualità di gioco e anche per continuità. Non posso che unirmi a tutti i complimenti che gli fate, se li merita tutti”.

 

Avete anche risparmiato Ilicic.
“Non è che ho intenzione di risparmiarlo, ho intenzione di metterlo in condizioni migliori, ci può dare un valore notevole. Bisogna anche avere una buona condizione, una predisposizione per poter dare il contributo che lui è capace di dare”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 5 =