fbpx

Atalanta – Napoli 4-2, Gasperini a Sky: “Era una partita trappola. Arbitraggio pesantissimo, ci darà più adrenalina per il Real Madrid”

Gasperini - Atalanta Napoli

Atalanta – Napoli 4-2, Gasperini a Sky: “Era una partita trappola. Arbitraggio pesantissimo, ci darà più adrenalina per il Real Madrid”

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha parlato ai microfoni di Sky al termine di Atalanta – Napoli 4-2. Queste le parole del tecnico nerazzurro nel commentare il risultato.

 

Una vittoria pesante in chiave quarto posto. E’ stato il modo ideale per prepararsi al Real?
“Direi di sì, vincere una partita così in questo modo, che era anche complicata, è una grande spinta per mercoledì. Un risultato fondamentale che ci mette bene in classifica e ci fa arrivare al Real nelle condizioni migliori. Mi sento come uno passato sotto un treno e che non si è fatto niente. Abbiamo vinto perchè abbiamo creato tanto, ma era una partita trappola. Mi riferisco a tutta la partita, è stata difficile in tutti i suoi aspetti, non c’entra la mia espulsione.”

 

 

Al netto di problemi sarà questa l’Atalanta di mercoledì?
“Non lo posso dire adesso, vediamo. Intanto la vittoria di oggi è importante per il campionato. Abbiamo sempre detto di voler essere in corsa per tutto, avremo tempo di pensare anche alla Coppa Italia. Napoli, Real, anche la Samp, sono tutte sfide impegnative. Vittoria pesante per la direzione di gara? La direzione è stata pesantissima, l’avversario era molto forte.”

 

 

Sul rigore non fischiato a Pessina.
“Questo è un episodio, dopo ce ne sono altri che non riguardano la partita in modo determinante ma sono ugualmente importanti e pesanti da sopportare. All’arbitro ho solo detto che era rigore grande come una casa, l’ho visto io da 70 metri di distanza in panchina. Si può anche andare al VAR o meno, ma io mi sono limitato a dire che era un rigore solare. Poi il quarto uomo ha ritenuto opportuno segnalarmi all’arbitro. E’ un’espulsione brutta.

Dobbiamo stare attenti di qui a fine campionato perchè sarà dura. Abbiamo tutti avversari molto forti, stasera abbiamo vinto una bella partita. Il mio sguardo? Sono arrabbiato come tutti quanti i miei giocatori. So che sembra strano dopo un 4-2 ma molti di noi erano furibondi. Adesso pensiamo al Real, magari avremo ancora più adrenalina dopo oggi.”

 

 

Servirà un po’ di fortuna contro il Real?
“Cercherò qualche talismano… io non sono molto scaramantico comunque. Giocare all’attacco? Sarà una partita da giocare su due gare. Vogliamo arrivare alla gara di Madrid con qualche possibilità di passare il turno. Avremo sicuramente attenzione per la qualità dell’avversario, loro non hanno bisogno di tante occasioni per fare gol. Cercheremo di non snaturarci anche perchè dovremo cercare anche noi di fare gol.”

 

Muriel giocatore da Real Madrid?
“Lui ha capacità e qualità da giocatore top. Quest’anno ancora più dell’anno scorso, ma ha anche una condizione incredibile, anche sul piano mentale. Il gol è stato strepitoso. Quest’anno ha fatto un salto di qualità formidabile, e non è vero che gioca poco. Ilicic? Ha fatto alcune partite straordinarie, poi io lo devo veder bene. Davanti abbiamo tanti ragazzi bravi con buona condizione, lui ha un po’ di alti e bassi ma sono convinto che presto, ritrovata condizione, potrà essere un valore aggiunto per noi.”

 

 

 

 

 

 

 

Casanapoli è un contenitore di notizie online sulla squadra del Napoli e il mondo che le ruota ogni giorno intorno. Non solo calcio per casanapoli.net da quando è online anche la sezione cronaca. I nostri redattori riportano e commentano quanto accade a tutti i protagonisti e non solo. Una giovane redazione sempre pronta a seguire, riportare e commentare il percorso della nostra amata squadra. Online sul giornale, in televisione, sul web ed in radio. Seguiteci anche sui social: Twitter, Facebook e Instagram. Seguiteci per tutti gli aggiornamenti su Casanapoli.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 4 =