fbpx

CdS: Fabian Ruiz è sempre nel mirino delle big europee

fabian ruiz

Fabian Ruiz piace al Barcellona.

Lo spagnolo Fabian Ruiz è sempre nel mirino delle big europee, tre club non smettono di seguirlo.

Corriere dello Sport: Fabian Ruiz è sempre nel mirino delle big europee.

Il Napoli pianifica il futuro, sul tavolo di Aurelio De Laurentiis ci sono quattro nomi per la panchina azzurra che, salvo clamorosi colpi di scena, non vedrà più Gennaro Gattuso al comando.

Rivoluzione, o meglio restaurazione, che passerà anche dalla scelta dei calciatori che andranno a formare la rosa futura.

Durante il ritiro di Castel di Sangro il patron partenopeo si era detto pronto a cambiare strategia per quanto riguarda le cessioni.: pronti a cedere, anche dopo un anno, se l’ offerta dovesse essere allettante. Chiaro il riferimento alle mancate cessioni di Koulibaly e di Fabian Ruiz quando negli uffici di Castel Volturno arrivarono offerte da capogiro.

Estate calda, cessioni eccellenti in vista.

Quest’ anno la dirigenza partenopea sarà pronta a cedere. Cessioni emotivamente dolorose ma necessarie, che aiuteranno il club a pianificare il futuro con più tranquillità.

Koulibaly è destinato a lasciare il Golfo, ma non ci saranno più offerte vicine ai 100 milioni. ADL dovrà “accontentarsi” di poco meno della metà, con Liverpool e Bayern Monaco alla finestra. Plusvalenza assicurata comunque.

E poi c’ è il caso  Fabian Ruiz, probabile, molto probabile un suo addio, dopo le richieste di rinnovo fuori mercato.

Ruiz, tra il ritorno in Patria e la suggestione Premier.

Nonostante un’ annata non proprio esaltante, tra la positività al Covid e un ruolo mai del tutto assimilato nel 4-2-3-1 di Gattuso, il giovane spagnolo Fabian Ruiz è sempre nel mirino delle big europee.

Come sottolineato anche dall’ edizione odierna de “il Corriere dello Sport”, il classe 96 è seguito sempre dalle big spagnole con Real Madrid e Barcellona pronte a contendersi il centrocampista a suon di milioni, senza dimenticare l’ Atletico di Simeone.

Ma in Premier un suo grande estimatore è il connazionale Pep Guardiola, non uno qualsiasi quindi, che vedrebbe bene l’ ex Betis nel centrocampo del suo Manchester City.

Il contratto del ragazzo scade nel giugno 2023 e la stagione attuale è entrata nel vivo, per il futuro, quindi, ci sarà tempo, ora viene prima il Napoli.

In estate, poi, con anche  un Europeo da giocare, si penserà al resto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *