fbpx

De Luca operato in Veneto per un delicato intervento chirurgico

De Luca - conferenza stampa

De Luca in ospedale in Veneto

 

Secondo alcune indiscrezioni ed in particolare secondo quanto riportato dal sito 41esimo parallelo nonchè da Casertace il Governatore della Campania Vincenzo De Luca si sarebbe sottoposto ad un intervento chirurgico in Veneto.
“Le condizioni di salute del Governatore De Luca sono in netto miglioramento. Si avvicina sempre di più alla sua forma ottimale. Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca è reduce da un delicato intervento chirurgico in Veneto.

Il Presidente è reduce da un delicato intervento chirurgico, a cui si è sottoposto in una struttura sanitaria del Veneto dopo aver svolto un periodo di breve preparazione in un’altra struttura sanitaria della Basilicata.

Ad operarlo è stato un chirurgo dell’area di intervento relativa alla condizione del governatore. Un chirurgo di cui, per ovvi motivi di privacy, non facciamo il nome.

Il decorso operatorio del Presidente
Il decorso operatorio è stato buono e il Presidente sta proseguendo le sue cure, che fortunatamente gli consentono di svolgere pienamente l’importante funzione che ricopre.”

Nella diretta di oggi il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ha smentito categoricamente le indiscrezioni sul suo presunto intervento chirurgico, Indiscrezioni riportate dal Portale 41 Parallelo e da Casertace.

Queste le parole del governatore: 

 

«Abbiamo oggi – dice – tutte le eccellenze mediche e gente che viene  Nord in Campania. Ciò premesso, rassicuro tutti.  Preparazione all’intervento in Basilicata? Forse a base di Aglianico del Vulture.  Per spiegare agli amici del Nord, noi in Campania abbiamo bisogno di quattro dosi di vaccino. Due per il Covid, altre due per combattere una categoria, quella dei portaseccia” 

Intanto sul sito della Regione Campania oggi è stata comunicata la notizia del via libera del passaporto vaccinale in Campania

“Si comunica che ad oggi sono state consegnate 170.000 card di avvenuta vaccinazione al personale sanitario che ha completato la somministrazione con la seconda dose.

Sono circa 4 milioni le card di “passaporto vaccinale” già ordinate e saranno consegnate a tutti i cittadini vaccinati.

“L’obiettivo – ha dichiarato il Presidente Vincenzo De Luca – è utilizzare tale certificazione per rilanciare interi settori economici, in particolare il comparto turistico, cercando di legare la straordinaria offerta dei nostri territori alla certificazione di immunità degli operatori del settore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − 2 =