fbpx

Iannicelli su Gattuso: “Un monumento per lui se va in Champions, contano i risultati. Ma resto convinto che se fosse stato esonerato…”

iannicelli

Iannicelli su Gattuso: “Un monumento per lui se va in Champions, contano i risultati. Ma resto convinto che se fosse stato esonerato…”

Iannicelli su Gattuso: “Un monumento per lui se va in Champions, contano i risultati. Ma resto convinto che se fosse stato esonerato…”

Il Napoli di Gennaro Gattuso prosegue con il vento in poppa la marcia verso il quarto posto. O forse verso qualcosa in più.

Se è vero che soltanto un mese e mezzo fa sembrava impossibile rientrare nella bagarre per il piazzamento Champions, è vero anche che la squadra partenopea ha saputo stupire.

Quattro vittorie di fila, cinque nelle ultime sei gare. Un bottino da prime della classe da quando è iniziato il graduale rientro degli infortunati.

L’incubo della parte centrale di stagione sembra ormai superato. Si rivede la luce, quella che splendeva nelle prime partite di campionato.

Questo il pensiero di Peppe Iannicelli espresso durante Campania Sport, trasmissione in onda su Canale 21.

Resto dell’idea che se il Napoli avesse mandato via Gattuso prima di Verona ora sarebbe più vicino al primo posto. Ho però sempre detto che i risultati potevano rovesciare la sentenza, quindi dico che se Gattuso dovesse vincere lo scudetto propongo un monumento a piazza Garibaldi al posto di Garibaldi e il raddoppio del contratto. Se invece dovesse andare in Champions gli facciamo un monumento un po’ più defilato. Se raggiunge l’obiettivo Champions e chiude bene la stagione merita la conferma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.