fbpx

CRC- L’ex arbitro Russo: “Ieri Var in giornata no. Rigore non dato alla Juve e al Napoli”

Carmine Russo Marte Sport Live

Intervento a Radio CRC, parla l’ ex arbitro Carmine Russo: “C’erano i rigori su Chiesa e Zielinski, ieri il Var era in giornata no. A parte gli episodi in area, è stata positiva la direzione di Mariani”.

Radio CRC- L’ex arbitro Russo: “Ieri Var in giornata no. Rigore non dato alla Juve e al Napoli”.

Ieri gli azzurri sono usciti sconfitti, immeritatamente, dall’ Allianz: un primo tempo giocato sottotono e errori difensivi grossolani hanno portato la squadra di Gattuso ha perdere lo scontro diretto contro la Juve. A nulla è servito un gran secondo tempo che ha prodotto il gol, su rigore, di Insigne al 90esimo.

Anche questo Juve-Napoli, è stato caratterizzato da sviste arbitrali, ma non decisive ai fini del risultato, come sottolineato anche dall’ ex arbitro Carmine Russo nel suo intervento alla trasmissione radiofonica “Arena Maradona” su Radio CRC.

“Var in giornata no”.

L’ ex direttore di gara della sezione di Nola ha sottolineato le sviste del Var sul contatto in area azzurra su Chiesa e quello su Zielinski in area bianconera: “Il regolamento parla chiaro: nel caso un calciatore venga colpito con il pallone lontano o oltre la linea del campo, il gioco si riprende con una punizione a favore nel punto più vicino al contatto. Nel caso Lozano-Chiesa di ieri, l’intervento sull’attaccante della Juve andava punito con il calcio di rigore. Anche l’intervento di Alex Sandro su Zielinski andava sanzionato con il penalty. In questo caso, la mancata chiamata del Var è stata ancora più grave. Ieri il Var era in giornata no”. 

“Mariani promosso”.

Russo, nonostante tutto, promuove la direzione di gara dell’ arbitro Mariani: “Mariani ha diretto bene. E’ un arbitro che stimo molto. Purtroppo ieri non è stato aiutato da chi aveva la possibilità di rivedere le immagini al monitor”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =