fbpx

Di Marzio: “Gattuso? Gli hanno teso tante trappole… Il Napoli ha patito i tanti infortuni. La fase offensiva non si discute”

Di Marzio Radio Marte

Di Marzio, opinionista

Di Marzio: “Gattuso? Gli hanno teso tante trappole… Il Napoli ha patito i tanti infortuni. La fase offensiva non si discute”

Di Marzio: “Gattuso? Gli hanno teso tante trappole… Il Napoli ha patito i tanti infortuni. La fase offensiva non si discute”

Dal 5-2 di Napoli Lazio sono trascorse appena due notti, ma per gli azzurri è già tempo di proiettarsi sulla prossima sfida di campionato che lo vedrà opposto al Torino di Nicola.

Il match è in programma lunedì 26 alle ore 18:30. I partenopei, dopo la settimana nella quale ha fatto da padrone l’argomento Superlega, sono a caccia di un’altra vittoria per agguantare il treno Champions, ormai sempre più vicino.

La doppia sfida casalinga ha dato ulteriore fiducia agli uomini di Gattuso, che nel finale di stagione non avranno più scontri al vertice.

A dire la sua sul momento degli azzurri, l’ex tecnico Gianni Di Marzio. Queste le sue parole ai microfoni di Radio Marte:

I campionati sono così: lasci punti dove non te lo aspetti e poi magari ne guadagni altri quando non pensi. L’Inter si è dimostrata ancora fortissima, ha due attaccanti che fanno la differenza e posizioni tattiche invidabili. E’ la squadra più forte.

Napoli-Lazio? Fase offensiva che non si discute, i numeri danno ragione agli azzurri. Negli 1 vs 1 il Napoli ha avuto abilità di fare qualche bel gol. Con l’Inter non è riuscito mai a saltare gli esterni, specie nel primo tempo. Le partite sono così, il Napoli ha esterni rapidi e scattanti. Io non avrei fatto giocare Bakayoko ma ha fatto una buona partita.

Se non abbiamo avuto per tutto l’anno un playmaker – Demme e Fabian Ruiz non lo sono – chi dovrebbe coprire quella zona di campo? Quindi i due centrali difensivi vanno in netta difficoltà. Politano? E’ rapido, scattante, ha un buon sinistro e converge al centro. A volte dovrebbe essere meno egoista ma è un giocatore superlativo. Gattuso ha nuotato in acque inquinate, gli hanno preparato trappole! Peraltro ha avuto tanti infortuni. Il Milan è in fase calante e secondo me possiamo raggiungerlo, i rossoneri stanno cedendo il passo. La Lazio anche vincendo con il Torino secondo me non ce la farà. Noi abbiamo la fortuna di non avere più scontri diretti”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × quattro =