fbpx

Festa scudetto Inter, assembramenti a Milano in piazza Duomo: i timori degli esperti e le parole di Costa

Festa scudetto Inter

Festa scudetto Inter, assembramenti a Milano in piazza Duomo: i timori degli esperti e le parole di Costa

Sottosegretario alla Salute: “Festa Inter? Servivano più controlli. Ipotesi stadi aperti per le ultime 2 giornate”

C’è preoccupazione nel mondo scientifico sui rischi derivanti dagli assembramenti in piazza Duomo dei tifosi interisti.

Indignazione per gli assembramenti a Milano

Quanto accaduto domenica pomeriggio a piazza Duomo a Milano per l’aritmetica assegnazione dello scudetto all’Inter, ha indignato l’Italia e il mondo intero.

C’è viva preoccupazione per gli assembramenti evidenti, per l’uso sporadico e indiscriminato delle mascherine.

Le Istituzioni, attraverso il Sottosegretario al Ministero della Salute, Andrea Costa, fanno sapere delle gravi difficoltà che i tifosi interisti hanno creato a Milano, concentrandosi in 30mila in Piazza Duomo per festeggiare la matematica vittoria dello scudetto da parte della squadra di Antonio Conte.

C’è bisogno di responsabilità

Intervenuto a Radio Punto Nuovo, Costa ha dichiarato: “Ci vuole tanto senso di responsabilità da parte dei cittadini, altrimenti rischiamo di rovinare tutto quello che è stato fatto finora per contenere il Covid. Le istituzioni locali avrebbero potuto fare qualche controllo in più, essendo prevedibile che tante persone potessero riversarsi in strada per i festeggiamenti. Io ritengo sia più facile controllare 1.000 persone in uno stadio che in una piazza, stiamo riflettendo sulla possibilità di aprire gli impianti sportivi non solo per la finale di Coppa Italia, ma anche per le ultime due giornate di campionato. Giovedì mi incontrerò con il presidente Dal Pino, dobbiamo valutare giorno per giorno i dati, nella speranza di poter tornare al più presto alla normalità. Da tifoso del Milan, mi auguro che la squadra possa qualificarsi per la Champions League, ma sarà complicato”. (fonte Calciomercato.com).

Festa scudetto Inter, assembramenti a Milano in piazza Duomo: i timori degli esperti e le parole di Costa

Le autorità cittadine avrebbero dovuto prevedere

Dito puntato contro le autorità milanesi che avrebbero dovuto prevedere tali assembramenti e gestire anzitempo la situazione.

Invece nulla è stato fatto e la gente ha dimostrato noncuranza rispetto al problema della pandemia da Covid 19.

La gravità di quanto accaduto sta nel fatto che non c’è stata alcuna preoccupazione e nessun rispetto verso gli altri che, da un anno a questa parte, si sono impegnati, chiusi in casa e con gravi problemi economici, per mantenere il distanziamento sociale onde evitare il contagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 1 =