fbpx

Napoli e la corsa Champions, Tuttosport: squadra appannata, un dato lo conferma

Napoli e la corsa Champions

Napoli e la corsa Champions, Tuttosport: squadra appannata, un dato lo conferma

All’indomani della matematica conquista dello scudetto da parte dell’Inter, il suo 19esimo e la sfida al Maradona tra Napoli e Cagliari,

la concentrazione, nonchè la curiosità dei tifosi e degli addetti ai lavori, è sulle altre squadre che accompagneranno l’Inter in Champions League.

Atalanta, Juventus, Milan, Napoli e Lazio le contendenti.

Si sperava nella vittoria del Napoli contro il Cagliari, impelagato nei bassifondi della classifica nella lotta per non retrocedere,

ma la squadra di Semplici, con forza psicologica e determinazione, ha imposto il pareggio ai ragazzi di Gennaro Gattuso.

C’è però grande recriminazione da parte dei napoletani per un grossolano errore arbitrale per una rete siglata da Osimhen,

sarebbe stata la sua doppietta, e annullata dall’arbitro Fabbri.

Napoli e il soliti problemi con il Var

Il Var non ha proposto alcuna rettifica a quanto decretato dal direttore di gara.

Gli azzurri hanno fatto il possibile o quantomeno ciò che era nelle loro possibilità ieri, scoccando una serie di tiri verso la porta di Cragno che soltanto per un niente, non si sono trasformati in reti.

Clamorosa la traversa colpita da Demme con un gran tiro da fuori area su cui il portiere isolano nulla poteva, ma i legni amici della sua porta, sventavano la clamorosa occasione.

Due punti persi che non rappresentino buccia di banana

Due punti su cui il Napoli non può contare e che si spera non rappresentino la buccia di banana su cui la squadra è scivolata durante la volata Champions.

Napoli e la corsa Champions, Tuttosport: squadra appannata, un dato lo conferma

Tuttosport ravvisa un nuovo scenario

Oltre a tutto ciò, Tuttosport apre un ulteriore scenario, oltre gli errori arbitrali nella sua analisi di Napoli-Cagliari: “Ieri al Maradona non si è vista la solita squadra, anche se Gattuso aveva provato a dare la scossa nell’intervallo, il Napoli è apparso comunque appannato, come confermano i nove tiri calciati fuori (contro gli appena due del Cagliari), oltre ai crampi di Koulibaly che sono stati il segnale ulteriore delle difficoltà non più gestibili dal Napoli nei minuti finali”.

Un appunto che preoccupa non poco e su cui Gennaro Gattuso dovrà proporre soluzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =