fbpx

Suicidio nel Calcio: trovato impiccato il calciatore Filippo Viscido

Suicidio nel calcio: Trovato impiccato il calciatore Filippo Viscido

Tragedia nel mondo dello sport, con l’ex calciatore dell’Avellino Filippo Viscido trovato morto impiccato in Garage nella notte.

Il ragazzo aveva solo 31 anni e adesso le forze dell’ordine stanno cercando di capire del perchè dell’insano gesto compiuto dal ragazzo.

Suicidio nel calcio

Questi gesti che rovinano le famiglie, sono la prova che in qualsiasi cosa si faccia nella vita tra l’atleta o qualsiasi altro sport i problemi ci sono per tutti il danaro non compra tutto.

Viscido lascia la sua famiglia, composta da sua moglie e i suoi due figli Domenico e Noemi.

Il calciatore era in un periodo di pausa, visto il momento delicato della pandemia dopo la sua ultima esperienza con SALERUM BARINOSSI.

La sua carriera era cominciata nel 2008 nel Pomigliano e dopo aveva vestito anche maglie importanti nel napoletano, come L’Avellino in Serie D

la Battipagliese, il Savoia.

Una tragedia che oggi non trova un movente, ma che ben presto avrà degli importanti sviluppi dopo chi di dovere indagherà sulla vita del ragazzo che aveva fatto una grande carriera nella Campania.

Vedremo come si svilupperà la situazione di questa tragedia che si è consumata nella scorsa notte a Battipaglia