fbpx

Euro 2020- Italia- Inghilterra, gli interventi post partita. Bonucci: “A tutti i tifosi che festeggiano dopo un anno difficile”

Dopo la finale di Euro 2020, dove l’Italia ha superato l’Inghilterra, arrivano le interviste post partita per commentare la gara

Dopo la finale di Euro 2020, dove l’Italia ha superato l’Inghilterra, arrivano le interviste post partita per commentare la gara.

Queste le parole di Chiellini:

È da fine maggio che diciamo che c’è qualcosa di magico, giorno dopo giorno è stato sempre di più così”. E Bonucci fa una dedica:A tutti i tifosi che staranno festeggiando come noi. Dopo un anno così difficile. A tutte le nostre famiglie che ci hanno creduto e sostenuto”. Il capitano della Nazionale rivela poi la sorpresa di Sirigu, prima di entrare in campo: “Oggi Salva, prima della partita ha raccolto per noi un video di tutti i nostri cari e parenti e ci ha fatto piangere a tutti nel pullman prima di venire allo stadio”

Arriva Donnarumma, Chiellini: “Da Gigi a Gigio, cambia poco”

E mentre ai microfoni di Sky andava avanti l’intervista, ecco arrivare Gigio Donnarumma. Chiellini: “Che dire di lui? Da Gigi a Gigio, è diversa solo una lettera. Cerchiamo tra una ventina d’anni, magari chiamiamo tutti i portieri ‘Gigi’, così ne troviamo un altro”. E Bonucci: “È troppo forte”.

E alla domanda di Sandro Piccinini se la coppia centrale e Donnarumma saranno insieme anche al Mondiale in Qatar, Chiellini risponde scherzando: “Io? È già tanto se riesco a correre domani. Gigio, sicuro. Leo pure. Io, piano”. E Bonucci: “Ci penso io a convincerlo, andiamo in vacanza insieme e lo convinco. Tranquilli”. Il discorso cade poi sul segreto di questo gruppo, ancora Chiellini: “Ognuno ha un ruolo e delle caratteristiche. Io e Leo siamo diversi e cerchiamo di sfruttare le nostre qualità nel migliore dei modi. Siamo due caratteri opposti ma se ci vogliamo bene è perché lasciamo perdere i nostri difetti e cerchiamo di sfruttare i nostri pregi. Così vale per tutte le persone di questo gruppo. Il segreto è riuscire a far risaltare i pregi di ognuno di noi. E ci siamo riusciti”.