fbpx

GdS: Nervi tesi tra Comune e il Napoli per l’ inaugurazione dello stadio

Comune – Napoli, scintille per per l’ inaugurazione del “Maradona”: nervi tesi e ADL vieta l’ accesso al campo da gioco.

Gazzetta dello Sport: Nervi tesi tra Comune e il Napoli per l’ inaugurazione dello stadio.

La situazione riguardante l’ inaugurazione dello stadio “Maradona”, con cerimonia per l’ intitolazione dell’ impianto di Fuorigrotta al compianto ex campione argentino, è sempre più assurda.

L’ edizione de “la Gazzetta dello Sport” parla di un vero e proprio braccio di ferro tra il Comune di Napoli e Società Sportiva Calcio Napoli.

Comune – Napoli, nessun dialogo: è guerra.

Nessun dialogo tra le parti. Orami siamo ad è un vero muro contro muro: da un lato la giunta comunale De Magistris che punta all’ evento subito, nel giorno 29 luglio (puzza di campagna elettorale?), dall’ altro lato De Laurentiis che spinge affinchè l’ evento venga spostato. In quella data infatti il Napoli avrà già altri impegni (amichevole in Germania contro il Bayern Monaco).

Il patron azzurro Aurelio De Laurentiis si fa forte della convenzione stipulata: il Comune può usufruire dell’ impianto per tutta la settimana ma non al campo da gioco.

Ed è proprio qui il punto: il produttore cinematografico, avendo appannaggio esclusivo del terreno verde, non concederà per quella data, la possibilità di accedere al campo.