fbpx

Rinnovo Insigne, Sconcerti: ” Credo che il presidente stia tirando la corda per far passare Insigne come vero acquisto della stagione”

Mario Sconcerti

Rinnovo Insigne, Sconcerti: ” Credo che il presidente stia tirando la corda per far passare Insigne come vero acquisto della stagione”

Rinnovo Insigne, Sconcerti: ” Credo che il presidente stia tirando la corda per far passare Insigne come vero acquisto della stagione”

Ai microfoni di “Maracanà”, nel pomeriggio di TMW, è intervenuto il giornalista Mario Sconcerti che ha commentato il momento particolare che sta vivendo Lorenzo Insigne. Un rinnovo di contratto che tarda ad arrivare nonostante l’ottimo Europeo del capitano azzurro. Il direttore Sconcerti ha un suo punto di vista sull’argomento. Ecco le sue dichiarazioni:

Sono colpito da due fatti. Il primo è che non sento richieste per Insigne. Non dimentichiamo il momento attuale e che ha 30 anni ora. E poi sono colpito dal fatto che De Laurentiis chieda addirittura una riduzione dello stipendio. Siamo a un valore anche del 50% inferiore rispetto a prima, ma credo che il presidente stia tirando la corda per far passare Insigne come vero acquisto della stagione“.

L’ attuale accordo scadrà tra meno di un anno (giugno 2022, ndr) e la trattativa per allungare l’ accordo è sempre più difficile. La forbice tra domanda e offerta resta sempre molto ampia. L’ incontro per discutere della questione, ora , ha anche una data ben precisa: appuntamento al prossimo 5 agosto tra le montagne abruzzesi. Per quella data il capitano si riaggregherà al gruppo per la seconda fase del ritiro pre campionato a Castel di Sangro, come sottolineato anche all’ edizione odierna de “il Mattino”.

Per adesso nessuna squadra ha presentato un’ offerta per acquistare il numero 24 azzurro e quindi, resta plausibile che, anche in caso di fumata nera per il rinnovo, il classe 91 resti a Napoli anche con solo 10 mesi di contratto.

Situazione che potrebbe cambiare solo in caso di richiesta ben precisa del ragazzo di voler essere ceduto.