fbpx

Ciccio Marolda: “Mercato Napoli? Appena sufficiente. Curioso di vedere all’opera Spalletti”

Ciccio Marolda Radio Marte

Radio Kiss Kiss Napoli – Ciccio Marolda: “Mercato Napoli? Appena sufficiente. Curioso di vedere all’opera Spalletti”

Radio Kiss Kiss Napoli – Ciccio Marolda: “Mercato Napoli? Appena sufficiente. Curioso di vedere all’opera Spalletti”

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto il giornalista Ciccio Marolda. Queste le sue dichiarazioni rilasciate nel corso della trasmissione “Radio Goal“:

Infortunio a Meret? Dispiace per il ragazzo, dovrebbe farsi benedire. Non è chiaro per quanto tempo dovrà restare fuori. Per una persona normale non sono infortuni molto gravi, ma per un portiere è molto fastidioso. Nel football americano, dove questo genere di infortuni si verificano molto, i giocatori restano fuori 2-3 mesi.

Ospina tornerà dal Sud America a poche ore dalla Napoli-Juve? Tutti i presidenti di Serie A, invece di pensare a qualche euro in più per i diritti televisivi, dovrebbero pensare alle cose serie come la programmazione delle gare. Anche la quarantena potrebbe essere una ragione in futuro per rivedere gli impegni in nazionale. Sicuramente la Uefa e la Fifa dovranno escogitare qualcosa in favore dei club. Ad esempio si potrebbero eliminare tornei del tutto inutili come la Conference League o trovare una formula diversa per la Coppa Italia.

Voto al mercato del Napoli? Sarò buono, è da 6. Il Napoli è praticamente quello dell’anno scorso, non credo che col rientro di Zielinski e Demme Anguissa trovi posto tra i titolari. Juan Jesus non mi sembra una sicurezza, nonostante possa giocare sia da centrale che da terzino. Il Napoli è restato praticamente lo stesso dell’anno scorso.

Spalletti? Ha studiato a due moduli di base, il 4-2-3-1 e il 4-3-3 su cui si è basato dopo gli infortuni. Sono molto curioso di vedere all’opera Spalletti che reputo un allenatore surrealista. Ha qualità, spero solo che riesca ad andare d’accordo con tutti. Sarebbe triste avere dei conflitti o all’interno della società o tra l’allenatore e i tifosi o i media. Se invece si riuscirà ad andare tutti d’accordo sarà un bene per il Napoli.

Come ho visto il Napoli nelle prime due partite? La squadra ha ancora dei difetti, ma mancano dei titolari e siamo ancora all’inizio. Però se non giochi benissimo e fai 6 punti, è una cosa molto importante. Se posso muovere una piccola critica a Spalletti è che contro il Genoa mi aspettavo qualche cambio in anticipo per evitare delle sofferenze“.