fbpx

CdM – Napoli, uno strano silenzio di Spalletti dopo il Benevento

Napoli Venezia Spalletti DAZN

CdM – Napoli, uno strano silenzio di Spalletti dopo il Benevento

 

 

CdM – Napoli, uno strano silenzio di Spalletti dopo l’amichevole di lunedì con il Benevento. Concentrato già sul da farsi il tecnico azzurro.

La sconfitta contro il Benevento di lunedì al Maradona, lascia Luciano Spalletti senza parole.
Perché effettivamente c’è poco da dire e molto, moltissimo da fare.
Il lavoro deve essere fatto nella testa dei giocatori, far capire il peso della maglia che indossano, alcuni di essi, lunedì sera, erano svogliati e giocavano contro voglia, si vedeva.
Questo sarà un mese complicato e con tante partite da giocare, quindi c’è bisogno sempre dell’atteggiamento giusto, perché con Juventus e Leicester non puoi permetterti di prendere sotto gamba la partita.
Manca ancora condizione fisica e mentale ad alcuni componenti dello spogliatoio azzurro.
Luciano Spalletti sa cosa fare e come dare la carica giusta ai suoi.

Sull’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno si legge:

“Mai successo finora che Luciano Spalletti restasse zitto dopo una partita, foss’anche un’amichevole. Fa particolarmente rumore, dunque il silenzio di lunedì sera dopo la sonora sconfitta per 5-1 contro il Benevento. Gara che non aveva significato, certo, se non per gli ospiti. Azzardato giocarla in un momento in cui mancano i nazionali, il club è alle prese con infortuni specifici e soprattutto a pochi giorni dalla Juve e con l’incognita della quarantena per la gara contro il Leicester. A Spalletti non è piaciuto nulla, e come dargli torto. Ma si era assunto un impegno e non si è tirato indietro. A costo di stare zitto, dopo”.