fbpx

Cruciani e la frecciatina al Napoli: “Juve senza 6 titolari, a parti invertite i partenopei avrebbero chiamato l’ONU!”

Cruciani e la frecciatina al Napoli

Cruciani e la frecciatina al Napoli: “Juve senza 6 titolari, a parti invertite i partenopei avrebbero chiamato l’ONU!”

Troppo facile non perdere l’occasione per lanciare una frecciatina al Napoli e ai napoletani dopo la sconfitta della Juventus in campionato.
Farsi pubblicità è di per se uno sport neanche troppo difficile da affrontare e gente come Beppe Cruciani ci riesce spesso e volentieri.
D’altronde è l’unico modo per attirare l’attenzione su di sé.

Cruciani a Tiki Taka

Ospite negli studi di Tiki Taka, il giornalista Giuseppe Cruciani non ha perso occasione di lanciare una frecciata al Napoli e
ai napoletani dopo la sconfitta della Juventus in campionato: “A parti invertite il Napoli avrebbe fatto fermare la partita dall’ONU.
Senza sei titolari, come era la Juventus a Napoli, gli azzurri avrebbero chiamato l’ONU per fermare la partita“, riferendosi alle tante assenze bianconero.
Beppe Cruciani dimentica però, che la Juventus è una squadra con un gran numero di calciatori la cui valutazione è di molto superiore a molte altre squadre di A, sicuramente superiore al Napoli.

Assenze nella Juventus compensate da presenze di rilievo

Ciò significa che le assenze di sei titolari sono state assorbite con la presenza di altri calciatori di grande rilievo che non hanno saputo alimentare la fama che aleggia intorno a loro, perdendo la sfida importante con il Napoli.
C’è anche da dire che la sconfitta al D.A.Maradona è all’apice di una piccola striscia di risultati poco lusinghieri per la squadra di Max Allegri.
Non a caso la Juventus è attualmente penultima in classifica.
Nella partita con il Napoli ciò che risalta sono gli errori, ebbene: i tanto quotati calciatori juventini, privi di loro sei colleghi altrettanto
pagati profumatamente, hanno commesso più errori dei napoletani e condannati quindi alla sconfitta.

Cruciani e i suoi commenti offensivi e satirici

Ciò che ancora colpisce di Cruciani è la scarsa capacità di essere sul “pezzo”, il suo disinteresse verso la notizia: proprio i vertici
della Juventus, alla vigilia della trasferta a Napoli, hanno dichiarato di aver superato il problema formazione, ma di avere timore di incontrare, in quel momento storico, un Napoli in forma, capace di dare grossi dispiaceri a molti.
Di ciò, Cruciani, giornalista, opinionista Tv e quant’altro, non ha tenuto conto per un motivo estremamente semplice:
lui è una “personalità interna al mondo della comunicazione che unisce ai fatti di cronaca commenti offensivi e contenuti satirici”.
E allora tanti fanno finta che Cruciani non dica, o addirittura non esista.