fbpx

Il ds del Watford a tutto tondo: “Leicester-Napoli? Grande partita. Buon mercato del Napoli con Anguissa e la conferma dei big”

Il ds del Watford, Giaretta, a Radio Marte: “Vedrò sicuramente Leicester-Napoli. Il Napoli ha fatto un ottimo mercato trattenendo i big e con Anguissa. Watford? Siamo un’ottima squadra…”

Il ds del Watford a tutto tondo: “Leicester-Napoli? Grande partita. Buon mercato del Napoli con Anguissa e la conferma dei big”.

Alle frequenze di Radio Marte è intervenuto Cristiano Giaretta, attuale direttore sportivo del Watford ed ex dirigente dell’Udinese, prossimo avversario del Napoli in campionato.

Il dirigente sportivo ha parlato della gara di Europa League che vedrà gli azzurri impegnati a Leicester esaltando anche il mercato azzurro:

Leicester-Napoli? La vedrò sicuramente, sarà una bella gara con due belle squadre che hanno ottimi giocatori. Cosa deve temere il Napoli? Il Leicester è una squadra organizzata, con una sua identità ben definita, sa accelerare durante la gara con qualità, c’è da stare attenti. Ma anche il Napoli dice la sua, sarà una bellissima gara aperta a ogni risultato. La differenza la faranno gli episodi.

In Inghilterra ci sono difensori più forti di Koulibaly? In Premier League ci sono tanti difensori forti come lui, quindi forti fisicamente e tecnicamente. Il fatto di aver trattenuto lui e altri giocatori importanti sarà sicuramente fondamentale. Spalletti può contare su una rosa importante, con l’aggiunta di qualcosa arrivata dal mercato.

Anguissa? Non mi sorprende assolutamente perché è un signor giocatore. Qui è molto conosciuto, ha giocato in tutte le leghe più importanti d’Europa tranne la Bundesliga. Titolare fisso con la Nazionale, giocatore solido, prettamente difensivo ma ha ottime qualità tecniche e un’alta percentuale nei duelli 1 contro 1. Abbiamo ceduto Chalobah al Fulham per rimpiazzarlo.

Poi un passaggio sul “suo” Watford:

“Siamo una buonissima squadra, siamo partiti bene con una vittoria e poi abbiamo perso gare sfortunate. Il Norwich è una gara fondamentale per noi. Fattore ambientale? Bisogna calarsi e non rendersi sorpresi, i giocatori del livello del Napoli però non subiranno questo. Certamente il fattore ambientale conta e anche tanto, si è visto anche con il Milan ieri sera. L’ambiente che troverà il Napoli sarà incandescente, qui non c’è limite sulla capacità dello stadio, non ci vuole neanche il Green Pass. Ingresso libero e a discrezione di ognuno”.

Chiusura sulla prossima gara di Serie A:

“Udinese-Napoli? I friulani stanno facendo molto bene e sono una squadra forte, Pozzo ha fatto un grandissimo mercato prendendo giocatori giovani ma già pronti per giocare, aggiungendo una base molto solida. Sarà una gara molto interessante. L’Udinese è forte quest’anno”.