fbpx

Napoli Cagliari 2-0, le pagelle. Osimhen devastante, Anguissa ovunque

Napoli-Cagliari

Napoli Cagliari 2-0, le pagelle. Osimhen devastante, Anguissa ovunque

Napoli Cagliari 2-0. Gli azzurri battono i rossoblu con il risultato di 2-0. Di Osimhen e Insigne (R) le reti

Il Napoli ritrova lo stadio Diego Armando Maradona. Dopo le due fragorose vittorie per 0-4 ottenute ad Udine e a Genova, i partenopei di Luciano Spalletti fanno bottino pieno anche con il Cagliari dell’ex Walter Mazzarri.

Sei vittorie nelle prime sei gare e ancora una volta ‘zero’ alla casella dei gol subiti.

Le pagelle:

Ospina 6 – Inoperoso

Di Lorenzo 6 – La linea difensiva si muove con naturalezza: ne beneficiano entrambi gli esterni

Rrahmani 6 Nessuna sbavatura. Quel terribile esordio da titolare contro l’Udinese è ormai solo un lontano ricordo

Koulibaly 6,5 – Un paio di interventi dei suoi per mettere le cose in chiaro anche con gli avanti rossoblu. Uno dei rarissimi casi in cui guardare un difensore centrale risulta divertente

Mario Rui 6,5  Buonissima la prestazione del portoghese. Attento dietro e con le idee chiare in fase offensiva

Fabiàn 6,5 Play tra le due mezze ali o uno dei due nel 4-2-3-1, è sempre a suo agio. Si abbassa sulla linea difensiva per l’inizio azione, all’occorrenza accompagna il gioco fino alla trequarti avversaria. Metamorfosi

(Demme s.v.)

Anguissa 7  Sembra che il suo principale obiettivo sia confondere gli addetti ai lavori. Ogni partita rivela una caratteristica diversa del camerunense: la palla per Zielinski sul gol di Osimhen ne è una prova. Dominante

Zielinski 6,5 – Si muove da mezzala e da trequartista con la stessa disinvoltura. Spalletti può cambiare volto alla squadra rivolgendo un semplice cenno al polacco. L’assist per Osimhen è un gioco da ragazzi per uno con le sue qualità

(Elmas 6 – Ingresso positivo. Tenta di inserire il suo nome nel tabellino, a volte eccedendo con le soluzioni fai-da-te)

Politano 6 – Grande quantità. Si vede tanto nei ripiegamenti, meno brillante nei pressi dell’area avversaria

(Lozano 6,5 – E’ tornato in grande condizione. Ogni accelerazione mette i brividi agli avversari)

Insigne 7 – Sempre nel vivo del gioco. I suoi controlli orientati sui lanci lunghi non fanno più notizia. E invece dovrebbero. Mette dentro il rigore della tranquillità

(Ounas 6 – Entra nella fase calante della partita. Un paio di accelerazioni degne di nota)

Osimhen 7,5 – 6 gol nelle ultime 4 partite. Feroce aggressione dei portatori di palla. Continuo attacco della profondità ad allungare le difese avversarie. Rigore procurato con abilità e astuzia. In una parola: devastante

(Petagna 6 – Qualche imprecisione dal punto di vista tecnico, ma preziosissima boa quando manca la profondità del nigeriano)

All. Spalletti 7 – Sei su sei e zero gol subiti per la terza partita consecutiva