fbpx

Nations League- L’Italia supera il Belgio 2-1 e conquista il terzo posto

Italia-Austria Black Lives Matter

L’Italia vince contro il Belgio per 2-1 nella finale per il terzo posto della Nations League e conquista la medaglia di bronzo nella competizione

L’Italia vince contro il Belgio per 2-1 nella finale per il terzo posto della Nations League e conquista la medaglia di bronzo nella competizione.

All’Allianz Stadium di Torino l’Italia batte 2-1 il Belgio e conquista il terzo posto di Nations League. Nel primo tempo la Nazionale italiana crea tanto ma non riesce a superare Courtois. Al 19′ tiro dalla distanza di Berardi che impegna il portiere belga, tre minuti dopo è stato il turno di Raspadori su un filtrante di Chiesa. Poi Barella, superata la mezz’ora, sfiora la traversa con un colpo di testa, mentre nel finale Chiesa chiama Courtois a un grande intervento.

Per il Belgio solo una grande occasione con Saelemaekers, il calciatore del Milan con un tiro dall’interno dell’area di rigore dopo il passaggio di Batshuayi colpisce l’incrocio dei pali. Nella ripresa dopo 2′ l’Italia sblocca il match con Barella: sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, Tielemans stacca di testa sul primo palo e allontana, Barella si avventa sul pallone e conclude al volo superando Courtois.

Al 64′ gli Azzurri raddoppiano dal dischetto con Berardi. Rigore decretato per fallo di Castagne su Chiesa, dagli undici metri l’attaccante del Sassuolo supera con una conclusione potente e angolata Courtois, che riesce solo a toccare il pallone. All’87’ il Belgio accorcia le distanze: contropiede di De Bruyne, palla per De Ketelaere che supera Donnarumma da posizione ravvicinata. Al 92′ entra in campo Lorenzo Insigne, il capitano del Napoli sostituisce nei minuti di recupero Berardi.