fbpx

Legia Varsavia, duro comunicato del club: “decisione scandalosa”

Legia Varsavia, duro comunicato del club: “decisione scandalosa”

 

 

Legia Varsavia, duro comunicato del club dopo la decisione di sospensione della vendita ai residenti in Polonia:
“decisione scandalosa”

 

Di seguito il comunicato della squadra polacca sul proprio sito:

 

Il Legia Varsavia informa che, nonostante gli sforzi del club durati più di una settimana, le autorità italiane competenti hanno mantenuto la decisione di non vendere i biglietti ai cittadini polacchi per la partita SSC Napoli – Legia Warszawa. Consideriamo tali azioni del tutto ingiustificate e discriminatorie. Il club ha ricevuto la sua prima decisione, coprendo poi diverse partite in Italia nel pomeriggio del 6 ottobre, e si è subito attivato per consentire ai nostri tifosi di partecipare alla partita. Si sono tenuti colloqui tra i consigli di amministrazione dei club ed è stata inviata una lettera ufficiale alle autorità italiane competenti. 

 


Le attività del Club sono state sostenute dal Ministero degli Affari Esteri di Polonia e dall’Ambasciata di Polonia a Roma, per la quale vi ringraziamo. Purtroppo, martedì 12 ottobre, abbiamo ricevuto un’altra decisione. Questa volta coprendo solo la partita tra SSC Napoli – Legia Varsavia e cittadini polacchi. Questa è una decisione scandalosa, del tutto ingiustificata e priva i nostri tifosi del pieno diritto di sostenere la propria squadra durante le partite in trasferta. Questo è contro lo spirito sportivo e contro i valori su cui si basa il calcio europeo
.