fbpx

CorSport sull’errore di Massa: Il VAR doveva chiamare a rivedere l’azione

Errori arbitrali

CorSport sull’errore di Massa: Il VAR doveva chiamare a rivedere l’azione

 

 

CorSport sull’errore di Massa: Il VAR doveva chiamare a rivedere l’azione sul fallo da rigore di Vina su Anguissa

 

 

 

Errore di Massa in Roma-Napoli. L’arbitro doveva intervenire, serviva il VAR per segnalare il fallo di Vina su Anguissa. Lo scrive l’edizione odierna del Corriere dello Sport:

“La sua è una percezione sbagliata” si legge in riferimento all’arbitro. “Non ha visto il calcio (leggero, ma è oggettivo ci sia), pensa che i due piedi si siano magari solo avvicinati. Lui ha visto una cosa differente da quello che è successo, ecco perché, nell’analisi del giorno dopo da parte dei vertici arbitrali, l’intervento di Guida al Var è stato giudicato corretto, così come l’OFR e il rigore assegnato”. In sintesi, il giornale conclude: “Al Var di Lissone Di Bello avrebbe dovuto intervenire e segnalare ciò che in televisione è – sempre – chiaro ed evidente. Non solo non è successo, ma la prima analisi porta addirittura al fatto che Massa e Di Bello hanno fatto bene”

 

Errore grossolano in Roma-Napoli, che ha visto l’arbitro Massa non assegnare un calcio di rigore, non richiamato nemmeno al VAR. Altri errori sono anche le tante ammonizioni non date, una su tutte quella di Abraham su Zielinski in area partenopea, dove l’inglese ha scalciato in faccia il polacco mentre era già ammonito.