fbpx

GdS- Il primato si costruisce in difesa, Napoli muro d’Europa con il Chelsea

Napoli scudetto

La difesa del Napoli diventa finalmente imperforabile, solo tre gol subiti in campionato: primato europeo condiviso con il Chelsea.

Gazzetta dello Sport- Il primato si costruisce in difesa, Napoli muro d’Europa con il Chelsea.

Lo splendido avvio di stagione degli azzurri è senza dubbio merito di Luciano Spalletti che ha reso i suoi uomini forti nella testa e nelle gambe dopo la delusione dello scorso maggio che aveva visto sfumare l’ obiettivo Champions ad un palmo dal traguardo.

L’ aggiunta in rosa di uno come Anguissa e l’ esplosione di Osimhen stanno aiutando molto il tecnico toscano che sta costruendo i suoi successi napoletani su una difesa di ferro, come sottolineato da “la Gazzetta dello Sport”.

Napoli muro d’Europa.

Sono appena tre le reti subite dagli azzurri in queste prime nove giornate di campionato. Sei clean sheet, per dirla all’ inglese. Proprio con una squadra inglese gli azzurri dividono questo primato: il Chelsea di Tuchel.

Dietro a questo primato importante, però, non c’è solo il lavoro certosino di Spalletti e il suo staff ma anche la rinascita di alcuni uomini chiave.

Koulibaly, ad esempio, è ritornato ai livelli dell’ ultimo Napoli di Sarri: sicuro, imperioso e sempre più leader della retroguardia e della squadra.

Ma la ritrovata tranquillità del senegalese è da attribuire a due nomi: Rrahmani e Anguissa. Il centrale kosovaro, che lo scorso anno ha visto poco il campo, sta dimostrando di essere la spalla più adatta del più esperto collega di reparto.

Una sorta di giovane Albiol che sposa a meraviglia le proprie caratteristiche con quelle del 26 azzurro.

E poi Anguissa, muscoli e fosforo che ha creato un muro sulla mediana azzurra. La presenza del camerunense dimezza gli attacchi avversari fermandoli tutti molto prima dei 16 metri, non esponendo i centrali di difesa a pericolosi uno contro uno.