fbpx

Sky- Quagliarella torna sul suo addio al Napoli e l’incubo stalking: “Sono rinato dopo la sentenza. Grande affetto dei napoletani”

Quagliarella

Intervista a Sky per Quagliarella che è ritornato a parlare del caso stalking che lo ha visto protagonista nel periodo napoletano.

Sky- Quagliarella torna sul suo addio al Napoli e l’incubo stalking: “Sono rinato dopo la sentenza. Grande affetto dei napoletani”.

Dopo l’ uscita di una serie televisiva sul caso di stalking che lo ha visto, suo malgrado, protagonista, torna a parlare della vicenda Fabio Quagliarella.

In un’ intervista rilasciata a Sky Sport, l’ ex attaccante del Napoli è ritornato sul suo addio, doloroso, alla maglia azzurra e della vicenda giudiziaria.

Ecco le parole del calciatore nativo di Castellammare di Stabia:

“Da quando c’è stata la sentenza è cambiato tutto, posso vivere la quotidianità che mi era stata tolta e sono libero di testa. Potevo a quel punto allenarmi spensierato e pensare solo al calcio e a fare gol, cose che prima non potevo. Dovevo pensare anche a quello che poteva succedermi fuori dal campo. Da quel momento sono rinato io e anche la mia famiglia”.

Questa vicenda ha influito sul mio addio al Napoli? Mi premeva moltissimo quella cosa: non poter vivere serenamente tra la gente o non andare a trovare la mia famiglia non era possibile. In tanti non avevano capito ma dopo la sentenza ho avvertito dalla mia gente e dai napoletani un affetto grandissimo. Ci sono persone che adesso mi abbracciano, alcuni mi chiedono scusa ma io rispondo che nessuno deve chiedermi scusa, perché nessuno sapeva niente”.