fbpx

Acerra, Spalletti all’inaugurazione del centro sportivo: “Sono partito da questi campetti”

Spalletti - Napoli

Luciano Spalletti ha preso parte all’inaugurazione del nuovo centro sportivo di Acerra

Luciano Spalletti ha compiuto un nobile gesto. In giornata, il tecnico del Napoli è stato presente all’inaugurazione di un nuovo centro sportivo ad Acerra. Un’opera destinata ai ragazzi e costruita dalla diocesi del paese. L’allenatore ha tagliato il nastro insieme ai bambini con emozione. A riportare la notizia è Sky Sport.

Arrivano ancora parole d’amore per Napoli da parte di Luciano Spalletti, presente nel pomeriggio di ieri all’inaugurazione di un nuovo centro sportivo ad Acerra, un paese dell’hinterland cittadino.

Per l’occasione, ha risposto anche alle domande dei bambini presenti: “Come mi sento da allenatore del Napoli? Mi sento benissimo nella tuta azzurra e spero di poterci fare dentro molti chilometri, e magari se sarete al mio fianco saremo ancora più forti.

Anche Osimhen, Koulibaly, Insigne erano bambini come voi, speravano di diventare campioni. Crescendo lo sono diventati”.

Spalletti: “Mi sono impegnato molto e con l’impegno ci sono riuscito”

Spalletti si è poi fermato all’interno del centro sportivo, realizzato dalla Diocesi alle spalle del Palazzo arcivescovile e nato per rappresentare anche un fortino di legalità: “Sono partito da questi campetti, anzi il mio era molto peggiore di questo – le parole del tecnico azzurro riprese da Sky – non sono riuscito a diventare un calciatore importantissimo, ma ho continuato ugualmente a credere di poter avere successo nel calcio.

Mi sono impegnato molto e attraverso l’impegno ci sono riuscito. Se l’ho fatto io potete farlo sicuramente anche voi. Per noi siete importantissimi, noi stiamo a guardare quello che voi riuscirete a creare e a diventare in futuro”.