fbpx

Sottosegretaria Vezzali: “Italia-Svizzera sia test per la capienza allo stadio al 100%”

Napoli e i tre calciatori in quarantena

Sottosegretaria Vezzali: “Italia-Svizzera sia test per capienza allo stadio al 100%”

 

 

Sottosegretaria Vezzali: “Italia-Svizzera sia test per la capienza dello stadio al 100%”. Insiste sul ritorno per gli stadi pieni prima possibile

 

 

 

 

“Italia-Svizzera del 12 novembre credo che possa essere l’occasione per testare una capienza del pubblico al 100%, così per poi aprire al resto delle competizioni”. A dirlo è all’ANSA è Valentina Vezzali, sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport, oggi a Norcia. Vezzali ha sottolineato che “in questo momento la situazione è buona, le vaccinazioni stanno procedendo nei migliori dei modi e quindi mi auguro che l’Italia possa rimanere zona bianca”. Ha quindi annunciato l’intenzione di testare la riapertura completa di uno stadio in occasione della partita per le qualificazioni ai Mondiali (ANSA).

 

 

Gli stadi pieni mancano al calcio e alla platea. Al di là dell’aspetto  economico che aiuterebbe le società, i tifosi hanno il diritto ora a ritornare a vivere a pieno regime.
Le squadre hanno bisogno dei propri tifosi allo stadio e i far sentire amati i beniamini dal pubblico.
Il controllo e il protocollo rigido non lascia libero il tifo di esprimersi al meglio. Esempio lampante del Maradona, dove la Prefettura e la società hanno applicato il protocollo in modo rigidissimo.