fbpx

Insigne, Gds: “Nessun caso, Lorenzo in panchina perché affaticato”

Napoli Juve

Gazzetta dello Sport su Lorenzo Insigne: Nessun caso, in panchina per un problema muscolare

 

Le dichiarazioni contraddittorie rilasciate da Mister Spalletti fanno diventare un caso l’assenza di capitan Insigne.
Secondo L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport “la serata di ieri sera si stava complicando e quel Lorenzo Insigne lasciato in panchina faceva capire cche qualcosa non andava.

Prima della gara, ai microfoni di Dazn, Luciano Spalletti spiega così l’esclusione del capitano:
«Questione di discorsi interni tra noi, di situazioni da gestire».

Insomma lascia intendere che la decisione possa essere di tipo disciplinare. Lorenzo durante la gara comunque dalla panchina si sgola a incitare i compagni e per tutta la ripresa si scalda a bordo campo. Potrebbe entrare quando il tecnico decide i primi due cambi ma non è così.
Che esultanza Alla fine Spal letti esulta con grande trasporto, questa vittoria è importantissima e la dedica anche al figlio Samuele, venuto da Milano per vedere il Napoli di papà.

E complimentandosi con i suoi ragazzi, Luciano corre in mezzo al campo per abbracciare Insigne e dunque se malinteso c’è stato quello è il momento in cui si volta pagina.

Perché la squadra viene prima di tutto.


La spiegazione a fine gara dell’allenatore è più articolata, ma anche un po’ diversa. «Lorenzo sabato aveva sentito questo fastidio muscolare. Finito l’allenamento eravamo fiduciosi, domenica mi ha detto che aveva il muscolo “impastato”.

Ha sottolineato: “Se c’è bisogno ci sono per la squadra, altrimenti lo valutiamo”.
Quindi abbiamo valutato la cosa, se si faceva male chi me lo ridava? L’avrei
messo se fossimo rimasti in 11 ma in 10 uomini era una batta glia e diventava rischioso farlo venire a fare i contrasti in area di rigore.

 


Poi Spalletti prosegue “Perché volete darne un taglio personale di questa situazione?


Già vedo i titoloni! Ora divento antipatico di nuovo. So nostato2anniincampagna dite, se mi rompete i c… resto 5 anni in Campania. Non è accaduto nulla».

Il Napoli, capolista della Serie A, in questo momento d’oro non ha bisogno di polemiche sterili nate solo da dichiarazioni contraddittorie.

Spalletti è uno che sa il fatto suo, è un conducente esperto.
Il Mister sa gestire in maniera brillante la pressione mediatica e sa che a volte una frase sbagliata può compromettere equilibri delicatissimi e rischiare di metter a rischio prestazioni e risultato.