fbpx

Paparesta: “C’è confusione sugli errori arbitrali. Bisognerebbe dare spiegazioni”

Gianluca Paparesta

Paparesta: “C’è confusione sugli errori arbitrali. Bisognerebbe dare spiegazioni”

 

 

 

Paparesta a Radio Punto Nuovo: “C’è confusione sugli errori arbitrali. Bisognerebbe dare spiegazioni che eviterebbero polemiche”

 

 

 

A Radio Punto Nuovo nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Gianluca Paparesta, ex arbitro. Di seguito le parole:
“C’è grande confusione e un grande scompiglio con le decisioni da prendere. Questo porta un malumore e perciò un allenatore come Mourinho dice di non essere rispettato lui e i romanisti.  Non è possibile che da una partita all’altra gli episodi vengono giudicati in maniera diversa. Di chi è la responsabilità? Credo che ci sia una mancanza di comunicazione all’interno della Lega.

Il problema è che una settimana prima un arbitro richiama al Var per controllare un rigore e la settimana successiva un episodio simile non viene sanzionato. Il problema è la mancata comunicazione, la dimostrazione è Orsato che dice quelle cose sul vantaggio sui calci di rigore. Bisogna dare spiegazioni giuste che eviterebbero molte polemiche. Se viene stabilito che ogni contatto viene definito rigore, bisogna dirlo pubblicamente così tutti quanti calciatori compresi saremmo consapevoli”.

 

 

Se anche gli ex arbitri si rendono conto degli errori evidenti che caratterizzano le ultime partite di campionato, allora qualche problema c’è ed è reale.
Quando si inizierà a cambiare le cose con Federazione, Società e Arbitri, trovando accordo su una linea unica?
I tifosi sono stanchi di tutte queste situazioni che vengono a crearsi.