fbpx

CdM- Scatta l’ora di Juan Jesus, potrebbe giocare titolare nelle prossime due gare

Spalletti lancia Juan Jesus, il brasiliano può essere titolare nelle prossime due gare degli azzurri: il motivo.

Corriere del Mezzogiorno- Scatta l’ora di Juan Jesus, potrebbe giocare titolare nelle prossime due gare.

Arrivato a Napoli come alternativa ai centrali di difesa e, all’ occorrenza, al terzino sinistro, Juan Jesus potrebbe giocare titolare addirittura due gare in quattro giorni.

Proprio così, come sottolineato anche dall’ edizione odierna de “il Corriere del Mezzogiorno”, il brasiliano ex Roma e Inter, complici le assenze in difesa, giocherà sicuramente domani, da titolare, nella gara di Europa League a Varsavia. E chissà, anche domenica in campionato contro l’Hellas.

Manolas infortunato, Koulibaly squalificato: Juan Jesus unica alternativa per Spalletti.

Dopo essere entrato per diciassette minuti nella gara di Salerno, dopo l’ espulsione di Koulibaly, l’ ex Roma domani partirà nell’ undici iniziale contro il Legia.

Spalletti con una difesa in emergenza, dovrà affidarsi a lui per sostituire lo squalificato Mario Rui.

Ma le occasioni per il centrale brasiliano non finiscono qui. Domenica, per la gara contro il Verona, non ci sarà Koulibaly squalificato e Manolas è ancora in forte dubbio per il problema alla caviglia.

In questo scenario il tecnico toscano è obbligato nelle scelte: Jesus ancora titolare al fianco di Rrahmani.

Il 30enne centrale non giocava due gare di fila dal 2018: una vera e propria full immersion per lui.