fbpx

Napoli, Milan e Inter protagoniste del girone d’andata del campionato

Digital jump Serie A Dazn

Napoli, Milan e Inter protagoniste del girone d’andata del campionato

Il girone d’andata del campionato 2020-2021 di serie A si avvia verso la conclusione, mentre si delineano maggiormente le gerarchie in termini di alta classifica. Così dopo una partenza impressionante, Milan e Napoli hanno rallentato la loro corsa, dove a trarne vantaggio sono state principalmente Inter e Atalanta, mentre la Juventus vincendo le ultime gare ha ridotto di cinque punti la propria distanza dal vertice. Ed è tornata alla vittoria anche la Roma di José Mourinho dopo due sconfitte consecutive.

Le prossime gare in calendario per il campionato di serie A

Il calendario ci mostra come per il Napoli di Luciano Spalletti i prossimi impegni di campionato saranno piuttosto complicati, visto che dovrà affrontare in sequenza la Lazio di Maurizio Sarri, l’Atalanta di Gasperini e soprattutto il Milan di Stefano Pioli nella difficile trasferta di San Siro del prossimo 19 dicembre. Le altre gare sulla carta meno impegnative saranno invece quelle contro Sassuolo, Empoli e Spezia. Tuttavia come stiamo vedendo già da qualche tempo le partite con le neo-promosse non vanno certo sottovalutate e il Napoli di Spalletti ne sa qualcosa visto che ha già affrontato Salernitana e Venezia, che si sono dimostrate avversarie tutt’altro che arrendevoli, nel confronto diretto. Napoli e Milan dopo un avvio di campionato esaltante hanno perso le loro prime partite, ma in effetti si era già evidenziato un processo di normalizzazione già durante le ultime uscite della formazione azzurra, così come di quella rossonera.

Le dirette concorrenti per la zona Champions di questa stagione

Un’occhiata va data poi anche alle dirette concorrenti per la testa della classifica, che andrà a definire meglio le dinamiche fondamentali per il titolo simbolico di squadra campione d’inverno. L’Inter di Inzaghi dopo qualche passo falso sta trovando una sua dimensione e torna quindi a competere con autorevolezza per la conquista del titolo, partendo da formazione campione in carica. È vero che la squadra è un po’ cambiata visto che ora in attacco non c’è più Romelo Lukaku, ma proprio il reparto offensivo a mostrato le sue qualità nel progredire del girone d’andata di questo campionato. La Juventus ha ritrovato il suo potenziale, visto che dopo un avvio da dimenticare ha vinto gare importanti e ha comunque dato battaglia a Milan e Inter, al momento considerate forse più brillanti, compatte e concrete rispetto alla formazione guidata da Max Allegri. Bisogna poi citare il buon avvio di stagione da parte della Fiorentina di Vincenzo Italiano. La Viola ha disputato ottime prestazioni già contro Juventus, Inter e Napoli, ma ha centrato una importante vittoria proprio contro il Milan di Stefano Pioli. Le squadre di Italiano offrono un calcio propositivo e piuttosto spettacolare e la Fiorentina sta beneficiando di questa mentalità combattiva e vincente, dopo alcune stagioni da dimenticare.

La zona calda vede diverse squadre in lotta per la salvezza

Avvio thriller invece quello di Salernitana, Cagliari e Genoa, per questa prima parte di campionato. La Salernitana sta collezionando un numero elevato di sconfitte, già in doppia cifra, mentre il Cagliari realizza poco e subisce molto, motivo per cui raramente riesce ad andare oltre il pareggio. C’è poi la solita stagione del Genoa, che malgrado il cambio societario e quello di allenatore, prosegue con il suo trend negativo, che la accosta sempre più alle ultime due della classe. Leggermente meglio ha fatto lo Spezia di Thiago Motta, momentaneamente quart’ultimo ma vicino alla Sampdoria, così come all’Udinese e al Torino. Quest’anno il campionato di serie A presenta per la prima volta un girone di ritorno asimmetrico, dove non ci sarà lo stesso calendario che abbiamo visto all’andata, bensì uno speculare e differente. Un esperimento per dare maggiore spettacolo e per garantire un equilibrio alla stagione, come è stato già realizzato in Premier League, campionato che per primo aveva adottato questo tipo di calendario.

Il calcio seguito attraverso eSport e gaming

Durante gli ultimi tempi si sta parlando sempre più degli eSport, gli sport elettronici che per i giovanissimi sono un’occasione per riscoprire il mondo del calcio, come avviene anche attraverso giochi di simulazione come FIFA ed eFootball, titoli che non hanno certo bisogno di troppe presentazioni. Per quel che riguarda il contesto del gambling digitale una delle attrattive più popolari lungo il 2021 è stata la roulette francese, uno dei giochi del momento per il settore del digital casinò.