fbpx

Lorenzo Insigne è ufficialmente un calciatore del Toronto FC.

Lorenzo Insigne

Lorenzo Insigne è ufficialmente un calciatore del Toronto FC.

Alle 15 c’è stata l’ufficialità da parte del Toronto: nel pomeriggio ci sarà la conferenza stampa del presidente canadese.

Dunque Lorenzo Insigne, il capitano del Napoli, colui che doveva essere la bandiera di questa squadra per il futuro, è ufficialmente diventato

un calciatore del Toronto FC, squadra che milita in MLS, il campionato americano per intenderci.

Il ragazzo di Frattamaggiore ha esaudito il suo sogno americano?

Chissà! Sta di fatto che i canadesi hanno proposto un contratto per il quale chiunque non si sarebbe potuto tirare indietro: 11.5 milioni di

dollari canadesi a stagione più bonus, pari a 8.5 milioni di euro, per i prossimi 5 anni.

A parametro zero verso il Canada

È quindi un affare praticamente concluso quello tra Lorenzo Insigne e il Toronto FC, club in cui si trasferirà, a parametro zero, a fine

stagione.

L’attuale capitano del Napoli non ha trovato, con la società azzurra, un accordo per il rinnovo di contratto, in scadenza il 30 giugno, e si è dunque accordato con il club canadese, scegliendo di trasferirsi in MLS.

Oggi, alle 15,00, il Toronto ha dato l’ufficialità dell’affare, annunciando l’acquisto di Lorenzo, mentre nel pomeriggio, alle 17,00, il presidente Bill Manning interverrà in conferenza stampa.

La SSC Napoli e il presidente Aurelio De Laurentiis, nella vicenda rinnovo contrattuale di Insigne, hanno tenuto conto dei parametri che la società si è data per il futuro: tetto ingaggi a 3,5 milioni di euro, nonostante che il capitano avesse un ingaggio attualmente superiore.

L’ultimo incontro tra l’agente di Insigne e il Napoli ci racconta di un’apertura di Lorenzo verso la propria squadra alla quale aveva chiesto di rinnovare il contratto alle stesse cifre già percepite (intorno ai 5 milioni di euro), ma De Laurentiis non si è mosso dal parametro appena deciso dei 3,5 milioni di euro.

Lorenzo Insigne è ufficialmente un calciatore del Toronto FC.

Inevitabile la non accettazione del calciatore e la ricerca di nuove offerte che sono arrivate, in particolare, dall’estero e precisamente dal Canada con il Toronto FC che, riconoscendo le qualità di Insigne, hanno puntato su di lui per garantirsi grossi risultati e farne la bandiera della squadra americana.