fbpx

CdS- Paradosso Napoli, in piena emergenza ma Spalletti punta a due cambi per la Coppa Italia

spalletti

Anche per la sfida di Coppa Italia, il Napoli sarà in piena emergenza: Spalletti però ha in mente due cambi rispetto all’ultima domenica.

Corriere dello Sport- Paradosso Napoli, in piena emergenza ma Spalletti punta a due cambi per la Coppa Italia.

Continua l’ emergenza al Konami Training Center di Castel Volturno per Luciano Spalletti. Il calendario non ammette pause e già giovedì pomeriggio (fischio di inizio alle ore 18.00, ndr) si ritorna in campo per gli ottavi di Coppa Italia contro la Fiorentina.

Il tecnico di Certaldo, già nella conferenza post Sampdoria, aveva detto di non voler assolutamente snobbare l’ impegno, nonostante abbia ancora gli uomini contati.

Coppa Italia, Spalletti attende notizie sui recuperi e intanto pensa ad un mini turnover.

Anche giovedì, probabile, che Spalletti avrà pochissimi giocatori di movimento come già successo con Juventus e Sampdoria. Inevitabilmente al gruppo si aggregheranno elementi della Primavera.

Il tecnico ex Inter aspetta, però, buone notizie dai positivi al Covid, gruppo che conta ben cinque elementi: Zielinski, Meret, Mario Rui, Lozano e Malcuit.

Ma al di là dagli esiti dei tamponi, Luciano Spalletti, per giovedì, pensa a due cambi di formazione rispetto a quella lanciata dal primo minuto contro la Sampdoria domenica, come sottolinea “il Corriere dello Sport”.

In odor di titolarità ci sono Tuanzebe e Fabian Ruiz entrambi fermi da un bel pò che hanno saggiato il campo domenica per qualche minuto. Ma anche per i due calciatori saranno decisivi gli allenamenti di oggi e domani.