fbpx

CdM – Napoli, Fabian e Lozano dovevano essere forze fresche e invece…

CdM – Napoli, Fabian e Lozano dovevano essere forze fresche e invece…

 

 

 

 

 

CdM – Napoli, Fabian e Lozano dovevano essere forze fresche e invece si sono fatti espellere appena entrati. Napoli indietro di 8 anni

 

 

La sonora sconfitta subita ieri dal Napoli in Coppa Italia fa molto rumore. Ben 5 le reti subite dagli azzurri. Partita lenta e con poco ritmo visto anche il periodo del Napoli. Troppo corta la coperta, fortunatamente in molti si sono negativizzati e sono tornati a disposizione. Alcuni che hanno giocato ieri si era negativizzato addirittura il giorno prima, come Lozano e Meret.
Proprio il messicano si è fatto espellere appena entrato, ristabilendo parità numerica contro la viola che aveva perso nel primo tempo il portiere Dragowski.
Poi anche l’espulsione di Fabian per doppia ammonizione al 90′ ha complicato ancora di più le cose.
Amara e deludente, così l’ha definita Spalletti questa sconfitta.

 

L’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno analizza il KO contro la Fiorentina partendo dai due rossi azzurri che hanno condizionato l’incontro e portato gli azzurri alla disfatta. Di seguito le parole riportate:
“Con la maglia rossa del Napoli, giocatori spremuti fino allo spasimo. Oltre al piccolo record conquistato da Lozano e Fabian Ruiz: dovevano essere le forze fresche della ripresa e si sono fatti espellere. I cartellini rossi sono stati quattro (espulsi anche Dragowski e il vice di Spalletti Domenichini) e la partita si è chiusa ai supplementari con il Napoli in nove e la Fiorentina in dieci. Azzurri indietro di otto anni: da allora non superavano la competizione al primo turno”