fbpx

Napoli-Roma, le probabili formazioni: Spalletti lancia Osimhen-Mertens, Mou con Abraham-Zaniolo

Spalletti

Sfida tra Osimhen-Mertens e Abraham-Zaniolo, le probabili scelte di Spalletti e Mou per Napoli-Roma di questa sera al “Maradona”.

Napoli-Roma, le probabili formazioni: Spalletti lancia Osimhen-Mertens, Mou con Abraham-Zaniolo.

Manca poco davvero al big match della 33esima giornata di campionato che già ha visto diverse sorprese con Juve e Lazio agguantare, in casa, il pareggio nei minuti di recupero, oltre al blitz della Salernitana che inguaia la Sampdoria e si rilancia in ottica salvezza.

La gara di questa sera al “Maradona” (ore 19.00, ndr) che vedrà circa 40mila spettatori spingere gli azzurri, è importante sia in ottica Scudetto che in ottica Europa.

Il Napoli non può sbagliare per non perdere contatto con la testa della classifica, la Roma, deve confermare il quinto posto, sognando la Champions.

Napoli-Roma, le probabili formazioni.

Solo Di Lorenzo, a quanto pare, sarò out per il big match di questa sera. Risultano, quindi, recuperati Ounas, Malcuit, Petagna e Meret.

Rientro importante di Anguissa, dopo aver scontato il turno di squalifica. Per la sfida a Mourinho, Spalletti è pronto a lanciare dal primo minuto Osimhen e Mertens, fuori sia Fabian che Zielinski. Lozano vince, invece, il ballottaggio con Politano.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Zanoli, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen.

Nessun indisponibile, invece, per Josè Mourinho per il Derby del Sole. Dopo il suo arrivo a Napoli con visita ai Quartieri Spagnoli per omaggiare Diego, vuole continuare la sua personalissima striscia positiva contro il collega toscano che lo vede praticamente imbattuto.

Inoltre, dopo il cambio di modulo (3-5-2), il portoghese vuol centrare il 12esimo risultato utile positivo.

Per il match di Fuorigrotta out sia Olivera che Veretout, conferma a sinistra per il giovane Zalewski che ha vinto il ballottaggio con Vina, a centrocampo in regia Cristante con ai lati Pellegrini e Mkhitaryan. Coppia d’attacco formata da Abraham-Zaniolo.

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdrop, Pellegrini, Cristante, Mkhitaryan, Zalewski; Zaniolo, Abraham.