fbpx

Dalla Scozia- Il Napoli mette nel mirino Hickey: il Bologna fissa il prezzo per il giocatore scozzese

Il Napoli mette nel mirino Aaron Hickey per la prossima stagione: il Bologna fissa il prezzo e spara alto dopo una stagione d’oro disputata dallo Scozzese

Il Napoli mette nel mirino Aaron Hickey per la prossima stagione: il Bologna fissa il prezzo e spara alto dopo una stagione d’oro disputata dallo Scozzese.

Aaron Hickey piace a Cristiano Giuntoli ed Aurelio De Laurentiis che lo hanno messo tra gli obiettivi da seguire con grande interesse. Il terzino del Bologna è il chiaro identikit del giocatore su cui il patron del Napoli vuole ripartire. Si tratta, infatti, di un giovane, di qualità e con voglia di emergere. Insomma un po’ come i vari Lavezzi ed Hamsik dei tempi d’oro. Lo scouting ha ripreso un lavoro importante. Sperando che la ciambella esca di nuovo col buco.

Il giovane terzino sinistro scozzese del Bologna – già nelle mire di Juventus, Milan e Fiorentina in Italia (con ammiratori anche in Premier League, Newcastle e Brentford su tutte) – avrebbe suscitato anche il forte interesse del Napoli. A confermarlo è lo Scottish Daily Express.

Nell’identikit di Hickey ci sono altri due fattori da tenere in grandissima considerazione. Che sono il prezzo e l’ingaggio che sono perfettamente in linea con gli investimenti che vuole fare De Laurentiis.

Portato in Italia dal club felsineo nell’estate 2002 dagli Hearts, il giovane laterale di Glasgow, con caratteristiche “box to box” che fanno gola a molti, in Italia ha affinato di gran lunga il suo senso tattico, abbinandolo proficuamente alla sua esplosività fisica. In maglia rossoblù, fin qui, è stata una stagione d’oro per il giocatore. Hickey, infatti, ha siglato 5 reti su 32 partite di campionato. Diventando (a differenza della passata stagione) titolare fisso e conquistando, nel 2022 anche la Nazionale del suo paese.

Hickey ha giocato solo una stagione in Serie A, condita da 5 gol e 32 presenze fino ad ora, quindi il prezzo non può salire ancora di più.

Secondo la testata britannica, Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli avrebbero “aperto la trattativa col Bologna, che chiede 18 milioni di sterline“. Un prezzo pari a circa 21,5 milioni di euro. Lo scozzese andrebbe a prendere il posto di Mario Rui, destinato a lasciare Napoli al termine della stagione.

Anche l’ingaggio è nei parametri del club azzurro: con la società felsinea lo scozzese percepisce 450 mila euro a stagione. Anche in caso di raddoppio dello stipendio, sarebbe in linea con i rigidi parametri imposti dal Presidente De Laurentiis.